domenica 28 ottobre 2012

LA CLODIENSE PERDE TRE A ZERO DON IL DELTA PORTO TOLLE

Ringraziamo Mr Mario Vittadello che abbiamo registrato telefonicamente, mi preme dire qualche parola non tanto sul risultato di questa partita che ritengo un incidente di percorso, non credo si possa pensare di vincere una partita dietro l'altra, quanto per i commenti e i messaggi che abbiamo ricevuto in questi giorni su questo PERENNE tormentone sul nome della squadra. Come noto abbiamo cercato di organizzare una corriera di sostegno per sostenere i ragazzi della Clodiense,se non ci siamo riusciti è SOLO per le previsioni meteo che hanno fatto desistere tante persone che volevano venire. Abbiamo ricevuto telefonate e messaggi di gente che addirittura diceva di fare il tifo per la DELTA PORTO TOLLE, mi dicono che è stato mostrato uno striscione che ancora richiama la UNION CS. Credo che tutto ciò non sia utili allo sport cittadino, anzi sono convinto che queste azioni fanno solo male alla squadra e di riflesso alla città.
Precisazione sulla mancata corriera. Ho deciso io, da solo, di organizzare una corriera per sostenere la CLODIENSE, non ci sono riuscito SOLO per le previsioni meteo che erano pessime, nonostante molte persone volevano venire e anche domenica mattina abbiamo ricevuto quattro telefonate, di persone che avrebbero avuto piacere ad assistere alla partita. La corriera MI IMPEGNO PUBBLICAMENTE A RIFARLA daremo indicazioni precise ma penso che la prima data utile più interessante sia con il LEGNAGO.Non ho nulla contro tanti amici che continuano a invocare ancora la precedente squadra però francamente non mi sembra certo il metodo. Ringraziamo per i commenti, anche quelli di critica, vi preghiamo però di essere rispettosi di chi segue la squadra, altrimenti ci tocca per forza cestinarli. ringraziamo anticipatamente. Andrea Comparato

52 commenti:

  1. Ivano,
    il calcio (questo calcio) cittadino non ti merita. Molla tutto.
    La sconfitta di oggi, avrà altre mille occasioni di vittoria per cancellarla.
    Quel che non si cancella è l' ignoranza che ti vien continuamente sbattuta in faccia con queste arroganti pressioni tantop banali quanto ingiustificate.
    Molla tutto e che si guadagnino un altra società da tingere di un colore a loro piacimento.

    RispondiElimina
  2. Non ti preoccupare caro amico,che il giocattolo si sta rompendo.Meglio una squadra in 3 Cat che una in serie D che non appartiene alla citta'( non si tratta solo di ultras).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. praticamente per far dispetto alla moglie ti tagli i c...

      Elimina
  3. comparato, questa gente al comando di questa nuova realtà ( per il buon marco lanza è il sottomarina ) non perdeva occasione di esultare a ogni sconfitta dell'ex Union C.S. soprattutto nelle occasioni più importanti vedi play off con la Sambonifacese , Viterbese e al big match con l'Itala San Marco .....non avranno mai l'onore e l'orgoglio di essere supportati da una tifoseria che rappresenti la gente di Chioggia e Sottomarina

    RispondiElimina
  4. Fio...ma abbiate pazienza, insomma abbiamo capito che Ivano Bielo vi sta antipatico però i soldi li tira fuori lui, e se è bravo ci rimette poco, non ha mantenuto il nome della sua squadra ha messo un nome nuovo che doveva essere un ponte tra la vecchia squadra e la nuova, ha tenuto persone della vecchia Union C.s.....insomma a me sembra veramente che stiate esagerando, oggi c'è una partita importante, invece di supportare 'sti ragazzi, l'allenatore che è sempre a ringraziare il pubblico, sempre umile, sempre che lancia segnali...vanno a mettere lo striscione della vecchia UNION...dai, ci sono commenti letti poco fa che invitano il Bielo a ritirarsi, voglio vedere se poi ci sar ancora una squadra. Si vuole mandare un messaggio, io l'ho detto, facciamo il tifo con i colori granata, facciamoci vedere, creimo noi le condizioni per invitare AMICHEVOLMENTE il presidente e la dirigenza, veramente io non ho parole, è proprio un dispiacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che per modo di dire un problema della comunita'perche'non intervisti l'assesore allo sport?Lui cosa pensa di questa situazione?che cosa fara'per lo stadio il prossimo anno?Esiste la possibilità di una nuova squadra che parte dalla 3 Categoria?Possibile che abbiamo una amministrazione di mummie su tutto?Ieri acqua alta record e l'adetto alla protezione civile a fare la maratona a Venezia e nessun adetto come da te filmato a preoccuparsi del caso.

      Elimina
  5. Oggi a fine 1 tempo perdevano 3-0 e nessuno in bar era dispiaciuto,anzi speravano nella goleada.E poi pensi che se retrocedendo a qualcuno dispiace??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che c'è gente a cui dispiace,e a mio avviso anche tanti

      Elimina
    2. E'inutile discutere Andrea,continua con le tue idee,con il tuo buon lavoro,con la tua amicizia col mister,si vede che sei un pesce fuori dall'acqua nel mondo del calcio.

      Elimina
  6. carissimo ANDREA pur ammirando i tuoi notevoli sforzi nel cercare di informare gli sportivi e i tifosi con interviste audio e video, non hai ancora capito ( o meglio lo hai certamente capito)che la tifoseria di Chioggia e Sottomarina nella quasi assoluta totalità proprio non gradisce questo modo di fare calcio. Le argomentazioni sono state rese pubbliche più di una volta nei vari mezzi di informazione e social network, evidentemente non hai ancora ben compreso che non è una questione di soldi e di chi li mette ( nessuno ha niente contro Ivano, abbiamo ben chiara la consapevolezza che lo sport cittadino sta perdendo una grandissima occasione ).
    Ultima considerazione, certamente che ci piacerebbe sostenere adeguatamente l'ottimo lavoro dei calciatori e del mister, ma la cosa evidentemente non è considerata degna di essere presa nella giusta considerazione. Ciao

    RispondiElimina
  7. Io sono andato a Portotolle di chioggiotti a vedere la partita tra tifosi e dirigenti saremmo stati una 80 non di più la partita si è messa subito male con un gol al 1 m poi l'espulsione dubbia di ballarin e 2 gol al 10pt partita finita un buon 2 t senza subire gol ma neanche un toro si sarebbe rissollevato DA QUESTA SITUAZIONE NEGATIVA,il clima dei pochi tifosi era freddo ma dopo 20 m è diventato di gelo a cantare solo gli ultras del portotolle molto coloriti e calorosi all'interno del loro gruppo c'erano due ex ultras union c .s di qui le due tifoserie sono gemellate al 20 del st due cori sono saliti forti dagli ultras del portotolle (RIVOGLIAMO L'UNION C .S) reazione della dirigenza della Clodiense è stata di una risata generale ma in quel momento si sono visti nei loro sguardi molto smarrimento domani faremmo il commento alla partita e le foto e le pagelle accettiamo tutti i commenti negativi e positivi sulla partita e sulla questione nome della squadra il mio pensiero lo sapete già,giovedi si giocherà al ballarin con il montebelluna
    DRUGO DAN

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 80 da Chioggia?hai contato anche i chioggiotti che ogni domenica sono a Portotolle per il Delta?Deve essere un agonia giocare per sta squadra, seguita da 4 lecchini.

      Elimina
    2. Granata che terminano la gara all' attacco pur senza trovare spunti di rilievo, si finisce portando a casa un secco 3 a 0 e lo scherno dei tifosi ultrà deltini che intonano l ' " ave " verso la dirigenza granata transitante verso gli spogliatoi... non si può che sorridere all' ascolto, il tifo è fatto e si nutre anche di questi particolari, però chi scrive non si può esimere dal segnalare che la versione originale cantata al " Ballarin " è sicuramente la più orecchiabile a livello di intonazione...nonostante che 7 voci componenti il coro odierno non avessero di certo il caratteristico accento del dialetto rodigino...MARCO LANZA.

      Elimina
    3. mi ha chiamato Marco lanza,lo speaker sportivo, mi dice che il commento sopra pubblicato non è suo al massimo è stato riportato dal sito della clodiense, cortesemente gradiremmo un chiarimento da chi lo ha posto, altrimenti entro sera lo togliamo. ringraziamo anticipatamente

      Elimina
    4. E'firmato da lui è non è' suo?sul sito della Clodiense fa l'articolo. Un bel lecchino,anzi una gran penna!

      Elimina
    5. Non e'suo?o e' stato riportato? E che cosa cambia?prima scrive e poi lo vuole togliere?

      Elimina
    6. la parte dell'articolo dove si racconta dell" ave" cantato contro la dirigenza è magicamente sparita dal sito della clodiense ..........ridicoli !!!!!!!

      Elimina
    7. Mi preme comunicare via e-mail ad Andrea Comparato, visto che non è stato ben specificato in precedenza dal suo intervento, che nessun messaggio o commento è stato da me inviato al blog ; nessun commento pertanto firmato e tanto meno anonimo. Questo in assoluto da quando seguo il blog. Non ritengo infatti, come ho spesso ribadito a livello radiofonico, che sia una tecnica di comunicazione da condividere perchè non dà la possibilità di potersi compiacere della bontà delle proprie dichiarazioni, oltre che accrescere la credibilità riconosciuta da lettori e ascoltatori. Ti chiedo pertanto che non vengano pubblicati in futuro scritti da me firmati a meno che non siano estrapolati da articoli pubblicati in altri siti, previa specifica dell' operazione dall' eventuale anonimo di turno che ne possa trarre giovamento. Tutto questo solo per precisare e assolutamente per entrare in polemica con qualcuno. Colgo altresì l' occasione per sottolineare che è mia abitudine anche rispondere a qualsiasi domanda, spesso e volentieri le mie risposte sono adeguate alla conoscenza che, ipotizzo, l' interlocutore abbia dell' argomento stesso. Tengo a sottolineare, senza nessun motivo di polemica, poi ogni persona valuta in base alle proprie " lenti " a disposizione ; però spesso e volentieri, rimanendo nell' ambito calcistico e quindi prettamente ad un gioco, mi risulta impossibile non constatare che alcuni interventi dimostrano scarso amore verso questo sport e verso le persone che cercano di farlo crescere a livello locale. Se sbaglio dimostratelo prendendo spunto dalla opportunità che questo blog mette a disposizione : commentiamo ma sapendo chi scrive e perchè lo fa. In voce, scritto o in video...Marco Lanza.

      Elimina
  8. ANDREA ho appena visto su facebook questo articolo di giornale, credo possa essere utile per una comprensione generale del problema:

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=403408583057604&set=a.101231333275332.1609.100001653963720&type=1&theater

    RispondiElimina
  9. Ivano Bielo:come mai pochi tifosi al seguito?come societa'abbiamo fatto tanto,forse i tifosi non sentono loro questa squadra,mi dispiace molto sinceramente,ma il problema e' loro.io mi chiedo: ma se perfino i muri della citta'te lo dicono,perché' non togli quel FORSE?vuol dire che ti va bene così',e allora insieme al tuo amico Gallo non vi lamentate.

    RispondiElimina
  10. articolo ripreso dal sito della clodiense.........

    Un cronista rodigino chiede al Presidente Boscolo Ivano Bielo come mai dalla laguna siano arrivati pochissimi tifosi quando invece si aspettava un buon seguito : " Noi siamo tranquilli a livello societario nei confronti della tifoseria - risponde il presidente - diciamo che c' è qualche problemino con qualche tifoso che non sente ancora propria la squadra ".

    no comment

    RispondiElimina
  11. Buonissima affluenza di pubblico anche quest’oggi anche se da Chioggia in molti non sono partiti per un brutto temporale che si è abbattuto sulla cittadina vicina a Porto Tolle.eravamo secondi ad 1 punto,qualcuno si e'dimenticata la trasferta a Monrupino con la neve a 200 Km?Ridicoli!

    RispondiElimina
  12. "...qualche problemino con qualche tifoso che non sente ancora proprio la squadra". Qualche problemino? Alla faccia del bicarbonato di sodio, direbbe il grande Totò ,ma se il settore ospite a Porto Tolle (in italiano Porto Tavole) era completamente vuoto! Già, scusate, dimenticavo i tifosi della "nuova realtà", quelli che seguano la squadra in trasferta siedono educatamente in tribuna, non fanno cori (per loro chiasso), non accavallano le gambe, non bestemmiano, anticipando quello che sta per fare l’Osservatorio non fumano, quando la “Nuova realtà” segna un gol, prima di dire gol chiedono il permesso ai vicini e, nel caso abbiano voglia di applaudire lo fanno piano, piano per non disturbare il vicino. E per questo motivo che non si sentono e soprattutto non si vedono.

    RispondiElimina
  13. Quante cazzate si scrivono sul blog,80 persone da Chioggia e non si e'fatta la corriera?Settore ospiti vuoto?Dove erano ste 80 persone?tutti in tribuna?sicuri che non fossero dirigenti e parenti dei giocatori?Di sicuro c'e'una cosa....che Giovedi'ci sarà'+ gente in cimitero che allo stadio,cercate di fare poco casino'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FRANCAMENTE NON SO DOVE ANDRA' A FINIRE, CO STA STORIA ,CHE REPUTO, DELICATA QUANTO SCIOCCA,IMBARAZZANTE QUANTO SERIA. NA COSA E' CERTA, AVREMO SICURAMENTE FATTO RIDERE I TIFOSI DEL PORTO TOLLE, UN PAESE 10 VOLTE PIU' PICCOLO DI CHIOGGIA, CHE I CIOSOTI HAN SEMPRE CHIAMATO "CONTADINI" (NOI CHE VENIAMO DA OXFORD), E' PIU' DI UN ANNO CHE MI BATTO PER CERCARE DI FAR QUALCOSA MA NON CI SON RIUSCITO. ARRIVATI A STO PUNTO, SE IO FOSSI IL SIGN.BIELO ALLA SQUADRA CAMBIEREI IL NOME ANCORA E MAGARI LA CHIAMEREI SOTTOMARINA. COMUNQUE IL PROBLEMA SEMBRA SOLO DA IMPUTARE AI "CIOSOTI", MA NON MI SEMBRA CHE I "MARINANTI" SIANO MEGLIO. SONO 4 GATTI PURE LORO,QUINDI NEPPURE A SOTTOMARINA NON C'E' TUTTO STO ENTUSIASMO. STRANO, A MARINA SONO IL DOPPIO DI ABITANTI. MAH. BACINI A TUTTI.

      Elimina
  14. Metti pure il commento su Girotto,invece di difendere questa amministrazione imbalsamata.Se lui non parla,intervista Fasiolo che lui seguiva l'Union CS.

    RispondiElimina
  15. Presidente e' vero! La squadra e'la tua e i soldi pochi o tanti li cacci tu! Ma come fai a non accorgerti che l'intera citta' aspetta solo che tu ti accorga o voglia accorgerti che noi vogliamo andare a vedere la ns. Squadra. Basterebbe cosi poco se tu volessi...pero' niente, tu continui ad andare dritto per la tua strada (per carita' un tuo diritto) e ti precludi le gioie e le soddisfazioni che potrebbe darti il ns. Magnifico pubblico. Mi dicono tu sia una persona in gamba, ripensaci e inizia a far festa con tutti noi, ti sentirai sicuramente gratificato come lo saremmo noi. UN TIFOSO

    RispondiElimina
  16. Somos el club de fans de Clodiense desde Mexico City Ahora tenemos 6015 miembros y para celebrar el primer aniversario de la fundación del club, estamos organizando viaje para venir a ver nuestro amor, Clodiense, en el estadio. Me han dicho que el estadio tiene un máximo de 4.000 personas, se puede pedir a los inquilinos que viven en el edificio amarillo, si el otro equipo en el 2000 y terrazas Fans 15/2? ¡Gracias!

    RispondiElimina
  17. mi aggrego condividendo al 101% a quanto scritto da UN TIFOSO nell'intervento fatto alle 29 ottobre 2012 12:18. Sig. Presidente ascolti anche i tifosi oltre che i suoi amici ( qualche volta abbia il coraggio di dire a qualcuno adesso decido io ), tutti uniti supereremo anche i momenti di difficoltà e faremo grandi cose. Spero abbia notato che nessuno ha un atteggiamento ostruzionistico e tanto meno offensivo nei suoi confronti, la critica ( non offensiva ) è nei confronti di colui o di coloro che non la stanno aiutando in questo momento a superare questa situazione di stallo. Presidente non dica che c'è qualche problemino con qualche tifoso che non sente ancora propria la squadra, dica come sono esattamente le cose: è una città intera che non la sta seguendo. Presidente abbia il coraggio di cambiare, adesso o mai più. Nel caso ( ne ha piena legittimità e facoltà ) non volesse cambiare la rispetteremo in ogni caso è più di prima per il suo impegno nel mondo dello sport in un momento cosi difficile economicamente, ci resterà e le resterà il rammarico di cosa poteva essere e non è stato grazie ad un sentimento che poteva essere da lei e da qualche suo collaboratore brillantemente superato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse rimasto Andrea Seno in societa'questo non sarebbe accaduto,ma purtroppo e'stato allontanato senza avere spiegazioni via stampa.se il progetto e nato con l'amministrazione perche'non trovate un nuovo accordo?chi ne beneficia col nome Clodiense?e'stato imposto da qualcuno sto nome?non poteva rimanere Sottomarina?

      Elimina
  18. ben detto ma chi ha voluto esattamente questo affascinante nome? Quale è questo benedetto progetto citato svariate volte dal Presidente Boscolo Ivano che è stato condiviso con l'Amministrazione? Propongo ai nostri mezzi di comunicazione locali di intervistare Andrea Seno, credo che in modo sicuramente non polemico ( come d'altronde è nel suo stile ) ma costruttivo potrebbe chiarirci quali sono stati i motivi del suo divorzio con la CLODIENSE.
    Credo che per una corretta informazione e per una normale trasparenza amministrativa e politica questi punti dovrebbero essere resi noti, altrimenti continuiamo a non capire quello che sta realmente accadendo.
    Se si voleva un progetto per pochi intimi ( cosa alla quale io proprio non credo), ci siete riusciti. Se viceversa si voleva creare un progetto nuovo in tutto e per tutto che coinvolgesse la città in un modo diverso di fare calcio, allora quel progetto deve essere quantomeno rivisto. Gli sportivi e gli appassionati di calcio stanno aspettando appassionatamente una risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea e' di parte,quando si tratta di mandola non va in contromano.Non ci interessano le interviste a Vitadello(altro lecchino),vogliamo una intervista all'assessore allo sport.si tratta di una cosa che + cittadini vogliono,non si può rimanere in silenzio e finche'la barca va,lasciala andare.

      Elimina
  19. Sig. Presidente, lei sta impegnando molto del suo capitale per tenere in piedi il calcio a Chioggia. Ma come lei constata, evidentemente, l’impegno economico non è tutto. Ribadisco per l’ennesima volta che il prodotto calcio, è un prodotto molto delicato che non ama cambiamenti repentini ,si appella alla tradizione, ai simboli, ai riti che domenica dopo domenica si rinforzano fino a diventarne ricordi indelebili per i le persone anziane che hanno portato a suo tempo i figli allo stadio e, oggi quei figli diventati adulti a loro volta tramandano ai più giovani e a loro stessi ricordi emozioni per quella sconfitta o vittoria subita o ottenuta al momento del fischio finale. Ricordi che rimandano a mille trasferte a seguito dei propri colori, delle difficoltà affrontate con imprevisti più vari (accidenti la corriera sbuffa, non riparte arriveremo a tardi a sostenere i ragazzi che sappiamo hanno bisogno del nostro calore) e così via con migliaia di aneddoti testimonianze che sarebbe bello raccogliere in un libro. Mi ricordo qualche anno fa quando organizzammo una trasferta per sostenere l’Union in ritiro per una partita amichevole, eravamo circa una quarantina di “ciosoti”. Ci fermammo a mangiare in una trattoria, che non aveva posti disponibili per cui, ci sistemammo all’aperto su dei tavoli di fortuna e, per ripararci dal sole usammo uno mega striscione dell’Union. Ovviamente, il magiare era fantastico il vino non era da meno, per non parlare , poi, dei cori. Sig. Presidente, pensi che la trasferta più lunga fu quanto seguimmo l’Union per una partita di Coppa Italia in terra laziale, anche li fu una festa, un miscuglio di sentimenti e fratellanza: le distanze ti fanno sentire più coesi. Potrei andare avanti con i ricordi ancora per molto, sig. Presidente. Se questa poche ma semplici parole possono ancora aprire degli spiragli per continuare una storia lunga ormai di decenni, ne sarò lieto. Per finire, sig. Presidente, la storia dell’Union Chioggia Sottomarina è una storia di tutti e non una storia altrui e, men che meno finita. I miei vecchi mi hanno insegnato che negli oggetti ereditati rivivono le persone che non ci sono più, quindi gli oggetti diventano vivi, parlano. Tengono vivi i ricordi ma soprattutto parlano al futuro.
    Buon lavoro Presidente.

    RispondiElimina
  20. Comparato ora hai un importante compito informativo da portare a termine: intervistare l'ex Direttore Sportivo Andrea Seno e l'Assessore allo Sport di Chioggia Narciso Girotto. Buon lavoro.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e dopo intervisterei Berlusconi, Napolitano, e magari anche quello strabico di Marotta. A CIOSA tutti ti dicono sempre cosa fare. Dal divano abbiamo soluzioni per tutto. Siamo 55 mila direttori di orchestra. E Comparato fai così, e Comparato fai colà. Popolazione di chiaccheroni e incapaci, ecco cosa SIAMO a CHIOGGIA. Alziamoci di braccia e reagiamo qualche volta. MAH.

      Elimina
  21. Si, e dopo intervisterei Berlusconi, Napolitano, e magari anche quello strabico di Marotta. A CIOSA tutti ti dicono sempre cosa fare. Dal divano abbiamo soluzioni per tutto. Siamo 55 mila direttori di orchestra. E Comparato fai così, e Comparato fai colà. Popolazione di chiaccheroni e incapaci, ecco cosa SIAMO a CHIOGGIA. Alziamoci di braccia e reagiamo qualche volta. MAH. ( 31 ottobre 2012 12:46 )
    ..................................
    Gentile amico ci sembra di capire che non ritieni utile conoscere le argomentazioni in materia di Andrea Seno e di Narciso Girotto. Noi invece le riteniamo importanti e utili per una maggiore comprensione di tutta la questione. Come certamente sai conoscere ed essere informati è la base fondamentale per comprendere le situazioni che si dovranno affrontare. Diversamente da te ( ma mi posso anche sbagliare ) ritengo la tifoseria di Chioggia ( che definisci di chiaccheroni e incapaci ) molto più matura e dotata di buon senso della tua posizione. La nostra speranza è che persone della tua stessa idea non ricoprano ruoli decisionali in questa vicenda. Spero che non ti provochi una allergia se finisco l'intervento con un forza Chioggia e forza Union CS.

    RispondiElimina
  22. siamo arrivati perfino al punto cosi basso di definire la gente di Chioggia come una " popolazione di chiaccheroni e incapaci".
    Questa delirante affermazione rispecchia nella persona che la anche solo pensata una mancanza di serenità interiore e una difficoltà oggettiva nel capire il contesto sportivo/calcistico attuale.
    Ma cosa ha fatto di male il popolo granata nel chiedere il ritorno al nome storico della propria squadra.
    Faccio notare a questa persona:
    1- che da parte del popolo granata non è mai stato offeso nessuno;
    2- che le esternazioni divulgate nei muri della città e nei social network è solo la seguente " rivogliamo l'Union Cs ";
    3- che ancora oggi abbiamo una speranza, per la verità molto flebile che il Presidente Ivano, possa cambiare idea;
    4- la tifoseria nel suo complesso ha dimostrato svariate volte grande disponibilità, purtroppo mai recepita;

    Caro amico, la verità è la seguente: il popolo granata sta dando una dimostrazione di grande civiltà sportiva e dignità civile. Evidentemente questa cosa sta provocando un malessere insopportabile in qualcuno che vorrebbe delle reazioni scomposte da parte della tifoseria per giustificare l'attuale situazione.

    Il Presidente Ivano non è mai stato contestato, anzi ci sono sempre affermazioni di grande stima nei suoi confronti. Questo dimostra che tutti in città hanno compreso perfettamente il PUNTO DOLENS della questione, il Presidente è costretto a mettere lui la faccia con la stampa e con l'opinione pubblica per rimediare ai disguidi creati da coloro che dovrebbero invece per compiti sociali aiutarlo.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA VOI CREDETE CHE A ME NON DISPIACE, VEDERE CHE A CHIOGGIA NON C'E' AMORE PER STA SQUADRA? VEDERE CHE CI STIAMO EMOZIONANDO PERCHE'NELLE ULTIME DOMENICHE DA 150 SPETTATORI SIAMO PASSATI A 250 CIRCA. NON SIETE NEMMENO RIUSCITI A CAPIRE CHE USANDO IL TERMINE "CHIACCHERONI E INCAPACI", (E MI CI METTO DENTRO PURE IO),SONO RIUSCITO A SCUOTERE PIU' DI QUALCUNO PER COINVOLGERVI,E INSIEME CERCARE DI FAR QUALCOSA. PERCHE'NON COSTITUIAMO INSIEME UNA SPECIE DI COMITATO, PERCHE' NON CI TROVIAMO IN QUALCHE PARTE PER DISCUTERE QUEL CHE SI POTREBBE FARE INSIEME. NON CREDO DI DIRE ERESIE. IO HO UN AGGANCIO IN SOCIETA'CHE CI POTREBBE PRESENTARE ALLA DIRIGENZA E COSI' POTREMO DIRE LA NOSTRA. CHE NE PENSATE? RICORDATEVI CHE E' SOPRATTUTTO L'UNIONE CHE FA' LA FORZA. L'ULTIMA COSA CHE VOLEVO ERA QUELLA DI OFFENDERE QUALCUNO ED EVENTUALMENTE ME NE SCUSO. VOLEVO SOLAMENTE E SOTTOLINEO SOLAMENTE CHE CI SCUOTESSIMO E CHE CI UNISSIMO PER IL BENE DELLA SQUADRA,DELLA CITTA',CHE AMO DA MORIRE. ASPETTANDOVI NUMEROSI VI SALUTO TUTTI CORDIALMENTE.

      Elimina
  23. Ok.....ora è chiaro che la tua affermazione è stata una provocazione dettata in buona fede e da uno spirito sicuramente costruttivo, ma purtroppo devi sapere che le argomentazioni a favore di una apertura ad nuova fase di condivisione generale del progetto calcistico sono state spiegate direttamente alla dirigenza non una ma almeno in due o tre occasioni pubbliche. La dirigenza va avanti ( aggiungo io più che legittimamente ) per la sua strada ed sotto un certo punto di vista anche in modo molto coerente. Purtroppo la loro visione e il loro modo di fare calcio non ha trovato il consenso e la condivisione sperata. Comunque un momento di incontro sereno e costruttivo tra la tifoseria, le istituzioni, la società e la squadra sarebbe una cosa molto positiva e utile. Tutti insieme capiremmo finalmente che tra noi non c'è divisione, ma che bisogna remare tutti insieme in una sola direzione....forza Città di Chioggia (....).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora ,vede caro signore che cominciamo ad intenderci. Che ne pensa di poterci incontrare, io,LEI,Comparato,chiederò anche a Marco Lanza, e anche Lei se avesse qualcuno da portare non sarebbe male. Credo che anche Drugo DAN, che conosco personalmente,verrebbe volentieri. Che ne pensa caro signore? se LE interessa mi faccia sapere così le dirò come fare per mettersi in contatto con me. Distinti Saluti.

      Elimina
    2. Non serve il lei egregio, per la prossima partita fuori casa, con il Legnaro, facciamo una corrierata piena, vogliamo anche le pom pom girls a costo di depilare DrugoDan e di mettergli una parrucca...quindi segnati domenica questa al Ballarin con Pordenone e il 18/11 a LEGNARO, capitoooooo???

      Elimina
    3. Va bene ho capito, mi arrendo,io le sto provando un pò tutte ultimamente. L'importante è sentire questo da Lei e spero anche da molti altri. Mi associo ai Suoi incitamenti. Forza CLODIENSE, forza CHIOGGIA,forza SOTTOMARINA. FORZA TUTTI INSOMMA.

      Elimina
  24. manca FORZA UNION.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è venuta una idea. Perchè non costituiamo un Clodiense Club. Interesserebbe a qualcuno? E tu Andrea che ne pensi? Vittorio Gallo

      Elimina
    2. certo che hai avuto una ideona

      Elimina
  25. certamente Signor Vittorio G. è una una bellissima idea...... e siccome sei una persona di parola lo devi anche fare sul serio..... naturalmente con relativa inaugurazione pubblica. Spero tu raccolga il lato ironico del mio intervento. Ma non ti accorgi che su questa tua personalissima battaglia non ti segue nessuno.

    RispondiElimina
  26. Allora quando c'è inaugurazione l'inaugurazione di questo club della Clodiense. A proposito come hai intenzione di chiamarlo? Attendiamo con trepidazione tue notizie in merito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohi ma siete proprio cattivelli...e mamma mia, felici perché ci sono pochi tifosi, complimenti

      Elimina
  27. Vittorio Gallo di solito un club si intitola a qualche personaggio famoso della storia della società in oggetto, come hai pensato di chiamarlo?

    RispondiElimina
  28. Andrea un pò ironici si ma cattivelli no. Ma se il signor Gallo scrive e propone una cosa che non ha nessuna base reale, le cose sono due: 1) se ci crede veramente allora la metta in pratica; 2) se invece è una provocazione come io credo e spero per chi la fatta allora mi sembra giusto rispondere con ironia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Lei caro sign ANONIMO COME TUTTI GLI ALTRI, come fà a sapere che la mia è solo una provocazione? mi conosce di persona? Come si permette di darmi quasi del "bugiardo". In una cosa sola Lei ha ragione. Nel fatto che sto affrontando una battaglia da SOLO. A Chioggia è molto più facile parlare e basta. E' proprio per persone come Lei che dopo alla fine ci si arrende e si dice BASTA. Se ha qualcosa di personale da dirmi si metta in contatto con Comparato, anche se scommetterei la casa che non lo farà. IO alzo bandiera bianca e mi tolgo dalle scatole, così vi faccio tutti contenti. Però prima vorrei salutare CALOROSAMENTE i veri sportivi CHIOGGIOTTI, e dopotutto credo che ce ne siano ancora tanti. Distinti saluti. VITTORIO GALLO

      Elimina
  29. nessuno le ha dato del bugiardo Signor VITTORIO GALLO, e se lei ha inteso questo mi scuso e mi dispiace. Ma mi permetta di farle presente che volere aprire un club di tifosi di una squadra che ne ha veramente pochissimi ( purtroppo questa è la situazione attuale ) sembra ai più un non senso. Se a lei invece sembra una cosa fattibile e per la quale vale la pena impegnarsi, le faccio i migliori auguri.
    Aggiungo che mi dispiace che lei alzi bandiera bianca, ma se lo fà realmente lei sarà solo l'ennesima vittima di coloro che pur potendolo fare non hanno voluto creare la casa comune dei tantissimi veri sportivi CHIOGGIOTTI, creando l'attuale situazione che nessuno ha il coraggio di rivendicarne la paternità. Ci sarà pure un motivo.

    RispondiElimina