martedì 14 agosto 2012

CLODIENSE: NUOVO CAMPIONATO e NUOVO STADIO

NUOVA SFIDA Per la CLODIENSE e per la CITTA' di CHIOGGIA,con l'avanzamento della categoria lo stadio cittadino deve raggiungere maggiori standard adeguati al livello di una categoria superiore. Per poter utilizzare lo stadio già dal ormai ultra prossimo inizio di campionato si è dovuto procedere allo smantellamento della copertura delle tribune e alla chiusura delle due curve. Lo stadio comunque mantiene una capienza di 1020 posti, Mauro Boscolo Gallo, dirigente della Clodiense ci spiega con precisione tutti i passaggi. Certo, non nascondiamolo, sotto un certo punto di vista dispiace ritrovarsi in campo SENZA qualcosa però siamo sicuri che la dirigenza, le amministrazioni pubbliche e la città intera sapranno muoversi affinche anche in un momento così difficile si possano trovare le risorse per usufruire meglio delle migliori caratteristiche del nostro territorio e non ci riferiamo solo all'attuale sede dello stadio cittadino
La tribuna dell'Aldo e Dino Ballarin senza la copertura




10 commenti:

  1. e che fine ha fatto il buon Seno, che da Venezia era stato fatto venire a Chioggia per portare competenza e conoscenze per la la crescita della società e della squadra?
    E' vero che qualcuno l' ha fatto scappare?
    Sarà stato mica lo stesso genio che ha fatto scappare tanta altra brava gente come il bravissimo Moretto?
    Chemme diciste a tal proposito?

    RispondiElimina
  2. "Prima che il gallo canti qualcuno di voi mi tradirà". Poi, il gallo cantò e, tutta la città lo tradì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. QUESTA è simpatica, complimenti

      Elimina
    2. Ma non avrebbero dovuto tradirlo prima che cantasse? Erano tutti in ritardo?
      E poi che metafora è? Mica hanno tradito il gallo! Chi fa la parte di Gesù? Sono confuso... :)

      Elimina
  3. La squadra vogliamo... Una città senza squadra di calcio è una città morta!

    RispondiElimina
  4. UNA CITTA' SENZA LAVORO: QUESTA E' UNA CITTA' SENZA FUTURO. UNA CITTA' MORTA.
    CALCIO O NON CALCIO, GALLI E GALLINE (MERLI, MERLINI O MERLETTI): SONO SOLO TANTE STUPIDAGGINI , CUI LA CITTA' NE FAREBBE A MENO.
    IL LAVORO NO. NON PUO' MANCARE. E PURTROPPO MANCA, AL CONTRARIO DI QUELLA GRANDE STUPIDAGGINE CHE E' IL CALCIO MODERNO.

    RispondiElimina
  5. molto bella la tribuna senza il tetto.
    e' stupenda. ricorda gli anni eroici del grande sottomarina che conquisto' la serie C in dieci anni di vita.
    speriamo che la società del chioggia la voglia tenere cosi'. in fin dei conti, in quel mitico stadio, gioco' molto anche il clodia.
    che bei tempi.
    dai lasciatela così.

    RispondiElimina
  6. a benon. ma come se fa' a dire che una tribuna sensa coperto è bela? ma chi dice queste cazzate?
    piutosto di tenere uno stadio cosi' scoperto, meglio butare giu' tuto e fare il famoso stadio nuovo in mezo ai orti. una bela strada. un bel parchegio e il gioco è fato?
    anche chiogia avrà il suo maracana'.

    RispondiElimina
  7. lo stadio ballarin sara' destinato alla demolizione, il terreno all'edilizia, lo stadio nuovo (sempre che si fara') dovrebbe essere collocato nel parco degli orti dove da piano regolatore e' prevista la cittadella dello sport (e questa proprio dimenticatela)

    RispondiElimina
  8. come mai è stato eliminato l'ultimo commento??? eppure non riportava nulla di offensivo!!!!! sarà perchè diceva qualcosa di vero??????
    Chi l'ha letto giudicherà!!!!

    RispondiElimina