sabato 9 novembre 2019

VELA, DA OGGI AL 26 GENNAIO IL MARE DI SOTTOMARINA È IL CAMPO DI GARA PER IL CAMPIONATO INVERNALE D'ALTURA

Inizia oggi, sabato 9 novembre, il campionato invernale di vela d’altura, organizzato a Chioggia da Il Portodimare con la collaborazione della Darsena Le Saline. L’evento – giunto quest’anno alla sua quarantatreesima edizione - prende il via con l’intero sabato dedicato al perfezionamento delle iscrizioni e si articolerà su sei giornate.
La partenza della prima prova è prevista domani alle ore 11, con le regate che proseguiranno poi sabato 23 e domenica 24 novembre, domenica 15 dicembre e si concluderanno il weekend del 25 e 26 gennaio 2020. Il bando di regata prevede più prove al giorno che potranno essere svolte su percorsi a bastone e, in base alle condizioni meteorologiche, percorsi costieri con partenza ad handicap. Le imbarcazioni provenienti da altri porti e regolarmente iscritte alla manifestazione, potranno usufruire dell’ormeggio gratuito da novembre a gennaio alla Darsena Le Saline.

venerdì 1 novembre 2019

L'EX ATLETA MANUELA LEVORATO NUOVA SOCIA D'ONORE DEL PANATHLON CLUB CHIOGGIA. E IL 22 NOVEMBRE ARRIVA KRISTIAN GHEDINA

Prima Manuela Levorato, poi Kristian Ghedina. Chioggia sente il profumo di grande sport olimpico grazie al Panathlon Club, che mercoledì sera si è riunito al Granso Stanco per presentare il programma del prossimo biennio di iniziative. E nell'occasione la velocista Manuela Levorato, già nome di punta dell'atletica italiana, ha deciso di diventare socia del Panathlon Club di Chioggia, pur vivendo a Dolo: «Quando ho parlato con la presidente Stefania Lando, che conosco da molti anni - dice l'atleta - e che mi aveva chiamato per chiedermi qualche consiglio in vista della sua presidenza, mi ha trasmesso un entusiasmo così grande che ho voluto personalmente partecipare a questo club“. Nel presentare la nuova socia, oltre a leggere il suo lungo curriculum ricco di importanti record e risultati sportivi di altissimo livello, Lando si è soffermata sulle qualità umane di Manuela Levorato, accogliendola con orgoglio nel club.
Con l'attenzione alle discipline sportive, alle associazioni e ai giovani, il programma del Panathlon fino al 2021 è costellato di impegni ed eventi che contribuiscono a rafforzare il legame con le istituzioni: il 22 novembre prossimo, ad esempio, è in programma una serata dal tema "Olimpiadi invernali, ieri oggi e domani" che avrà quale ospite d'onore l'ex campione dello sci Kristian Ghedina, oltre all'assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari, al vice sindaco di Cortina Luigi Alverà, al presidente del CONI Veneto Gianfranco Bardelle, la sciatrice Alessia Dipol (reduce dalle Olimpiadi di Sochi 2014 e Pyeongchang 2018) e ai rappresentanti dei Panathlon Club di tutto il Veneto.

venerdì 18 ottobre 2019

CHIOGGIA È CAMPIONE DEL MONDO NEL KART CON IL TEAM GUIDATO DA NICOLA BALDAN: UN ORO E UN ARGENTO DALL'ENDURANCE WORLD CONTEST DI BRESCIA

Chioggia Kart Racing è campione del mondo! Strepitoso risultato delle squadre cresciute nel circuito di Brondolo, che sabato scorso alla Motorsport Arena di Castrezzato in provincia di Brescia hanno vinto la finale nella classe Silver per l'Endurance World Contest, e la seconda posizione assoluta nella classe Pro, davanti a oltre 40 società.
A portare in alto i colori del club diretto da Nicola e Martina Baldan sono stati Demetrio Polauszach, Filippo Favaretto e Mauro Varotto in classe Silver, e Damiano Rossato, Andrea Brunati e Nicola Santi in classe Pro, ai quali ultimi è sfuggito il secondo titolo solo per 20 secondi dopo otto ore di gara. È stata proprio la classifica del campionato disputato in otto gare sulla pista adiacente al Brenta a determinare la scelta dei piloti da convocare per l'appuntamento mondiale.
Già dalle prove libere era chiara la supremazia del team clodiense, tutto schierato in prima fila durante le due corse Sprint e di conseguenza favorito nella gara di durata. «Ho vinto tante gare in pista come pilota - scrive Nicola Baldan - ma questo risultato è ancora più emozionante, frutto di una stagione straordinaria sia con i kart a noleggio che in gara».

giovedì 10 ottobre 2019

ANCHE I VELISTI CHIOGGIOTTI ENRICO E NICOLA ZENNARO DOMENICA ALLA BARCOLANA DI TRIESTE CON PORTOPICCOLO TEMPUS FUGIT

Domenica a Trieste avrà luogo l'atto conclusivo della Barcolana 2019, la manifestazione velica che richiama ogni anno migliaia di imbarcazioni e di appassionati, trapuntando suggestivamente di bianco il blu del golfo giuliano. Oggi in città è arrivato anche il veliero Amerigo Vespucci, già nave scuola della Marina Militare, e intanto anche gli scafi dei velisti chioggiotti si preparano a raggiungere il luogo della regata: è il caso della Portopiccolo Tempus Fugit, che ha a bordo i fratelli Enrico e Nicola Zennaro.
Il natante è stato trasferito ieri da Monfalcone al molo antistante piazza dell'Unità, e dato l'equipaggio di assoluto livello internazionale è da considerare uno dei principali protagonisti della kermesse: all'esperienza di Enrico Zennaro, che non ha bisogno di presentazioni e in qualità di skipper affianca Ludde Ingvall, si associa anche l'abilità di Nicola, cresciuto nelle derive con buoni risultati a livello nazionale (cinque titoli italiani) oltre al titolo mondiale ORC conseguito nel 2013 e ai tre campionati europei.

domenica 6 ottobre 2019

UN NUOVO PUPPARINO A QUATTRO REMI PER LA REMIERA CLODIENSE, STAMANE IL VARO SUL LUSENZO

È stato varato stamane sul Lusenzo il nuovo pupparino a 4 remi acquistato dalla Remiera Clodiense. L’imbarcazione, molto tecnica e soddisfacente da manovrare, arriva dal CRAL dell’AGIP di Venezia: nell’occasione i soci hanno disputato una regata a cronometro sulla laguna antistante, con premi per i primi quattro arrivati e il successivo buffet.

Dal 1993 la società sportiva presieduta da Mario Varagnolo promuove la tradizione della voga alla veneta in una città d’acqua come Chioggia, grazie a una flotta che ora assieme al pupparino annovera anche una caorlina, due gondole e quattro mascarete.

sabato 5 ottobre 2019

IN 3500 STAMANE PER LA FAMILY RUN DELLA VENICEMARATHON: LUNGO IL LUSENZO PER SOLIDARIETÀ E BENEFICIENZA INCLUSIVA

Erano 3500 stamane i podisti di tutte le età che hanno preso il via alla seconda edizione della Family Run, manifestazione podistica non competitiva di 4 km che avrà luogo sabato mattina con ritrovo all'isola dell'Unione dalle ore 9, e partenza alle 10. L'iniziativa, organizzata nel quadro di VeniceMarathon, avrà ulteriori sviluppi a San Donà di Piave e a Dolo nei due sabati successivi, fino al 26 ottobre con l'arrivo al parco San Giuliano di Mestre. Oltre mille in più gli iscritti a partecipare rispetto all'anno scorso. La Family Run ha unisto ragazzi e genitori per l'ambiente e la solidarietà sociale: quest'anno infatti per la prima volta si è corso anche per dire stop alla poliomielite, con il progetto del Rotary Club che ha griffato le magliette rosse distribuite ai partecipanti.

Inoltre, il ricavato delle adesioni, tolte le spese organizzative, è stato destinato a favore del progetto di Alex Zanardi “Obiettivo3”, nato per favorire e sostenere l’avviamento allo sport degli atleti con disabilità, avendol'obiettivo di provare a qualificarne almeno 3 per le Paralimpiadi di Tokyo 2020. Il tracciato lagunare si è sviluppato lungo il bacino del Lusenzo, interessando corso del Popolo, fondamenta San Francesco, la passeggiata Padoan, il ponte Baden Powell, via Sottomarina con la fondamenta Lungolaguna, il ponte Translagunare e di nuovo l'isola dell'Unione. Lungo il tragitto è stata garantita la presenza di polizia locale, protezione civile e volontari dell'associazione sportiva Cavalli Marini, oltre allo staff del VeniceMarathon Club.
Per quanto il contesto fosse non competitivo, lo studente Andrea Zennaro dell'ITIS Righi si è confermato essere il più veloce, bissando la vittoria dello scorso anno, seguito da Luca Polello e Nicolò Ghezzo. In campo femminile, la vittoria è andata alla triatleta Greta Pagan, studentessa della scuola secondaria Olivi,seguita da Gaia Oselladore ed Emma Pagan. Il Trofeo M9 è stato assegnato anche quest'anno all'istituto superiore Veronese Marconi che con 766 iscritti si è aggiudicato il titolo di scuola più numerosa. Al secondo posto è giunto l'istituto tecnico Cestari Righi con 617, al terzo l'istituto comprensivo Chioggia 4 con 508 iscritti.

mercoledì 2 ottobre 2019

SABATO A CHIOGGIA SI CORRE LA FAMILY RUN PER SCONFIGGERE LA POLIOMIELITE: PIÙ DI MILLE GLI ISCRITTI IN PIÙ RISPETTO ALL'ANNO SCORSO

È stata presentata questa mattina in municipio a Chioggia la seconda edizione della Family Run, manifestazione podistica non competitiva di 4 km che avrà luogo sabato mattina con ritrovo all'isola dell'Unione dalle ore 9, e partenza alle 10. L'iniziativa, organizzata nel quadro di VeniceMarathon, avrà ulteriori sviluppi a San Donà di Piave e a Dolo nei due sabati successivi, fino al 26 ottobre con l'arrivo al parco San Giuliano di Mestre. E sono già mille in più gli iscritti a partecipare rispetto all'anno scorso.

la playlist video degli interventi:


La Family Run unisce ragazzi e genitori per l'ambiente e la solidarietà sociale: quest'anno infatti per la prima volta si correrà anche per dire stop alla poliomielite, con il progetto del Rotary Club. Il tracciato lagunare si svilupperà lungo il bacino del Lusenzo, interessando corso del Popolo, fondamenta San Francesco, la passeggiata Padoan, il ponte Baden Powell, via Sottomarina con la fondamenta Lungolaguna, il ponte Translagunare e di nuovo l'isola dell'Unione. Lungo il tragitto è garantita la presenza di polizia locale, protezione civile e volontari dell'associazione sportiva Cavalli Marini, oltre allo staff del VeniceMarathon Club.