venerdì 23 ottobre 2020

NUOVE MEDAGLIE PER IL CANOA KAYAK CLUB CHIOGGIA: QUATTRO PRIMI POSTI NELL'ULTIMA GARA REGIONALE A SAN DONÀ DI PIAVE

Ultima gara stagionale per il campionato veneto di canoa, domenica scorsa a San Donà. Lungo le acque del Piave la distanza di 5000 metri per i più grandi e di 2000 metri per i ragazzi hanno arriso ai portacolori del Canoa Kayak Club Chioggia: quattro primi posti, tre secondi e due terzi è il bottino della giornata. A vincere le rispettive competizioni sono stati Luca Boscolo Forcola e Riccardo Carturan nel K1 allievi, Giacomo Marangon e Giada Ardizzon nel K1 cadetti. In tutto sono stati 14 i giovani chioggiotti al via della manifestazione.

lunedì 21 settembre 2020

ARTEMISIA DI GIORGIO PENZO VINCE IL NONO TROFEO CHIOGGIAVELA. LA SODDISFAZIONE DEGLI ORGANIZZATORI AL CIRCOLO NAUTICO

È stata l'imbarcazione Artemisia, il Delta 120 di Giorgio Penzo, ad assicurarsi la nona edizione del trofeo ChioggiaVela. La manifestazione si è conclusa ieri nel tardo pomeriggio alla club house del Circolo Nautico Chioggia, in calle Santa Croce, dove sono state premiate tutte le barche vincitrici nelle cinque regate e specialità.

la playlist video della premiazione:


Dopo due secondi posti, Penzo non tradisce le aspettative della vigilia e ha dato il via ad una cavalcata solitaria che lo ha portato a condurre tutto il percorso in testa, tagliando per primo la linea del traguardo, posizionata di fronte il faro della diga di Sottomarina, in appena 29 minuti e 10 secondi di regata. Alle sue spalle Keep Cool di Giorgio Chillin e Oca Gialla di Scarpa, Lanza e Sambo, campioni uscenti, avanti a 48 natanti iscritti.
Artemisia, oltre alla conquista del trofeo ChioggiaVela, si aggiudica anche il trofeo Città di Chioggia quale prima imbarcazione classificata in categoria regata, mentre il trofeo Corazza va invece a Shardana di Marco Cavallarin, il quale dopo la Bart's Bash si è aggiudicato anche il memorial Stefania Testoni.
L'imbarcazione Asiatyco di Corrado Perini, con a bordo anche Stefano Penzo, Asia Perini e Daniela Berto, ha vinto la Meteor al Crepuscolo, mentre lo scafo Lucia di Dario Mesini si è aggiudicato il Meteorsharing. Nella grande giornata della vela chioggiotta, ieri, si inserisce anche Silvia Zennaro che è diventata campionessa italiana a Follonica nella classe Laser Radial.

venerdì 18 settembre 2020

CHIOGGIAVELA, OGGI A SOTTOMARINA IL TROFEO PRINCIPALE. STASERA METEOR AL CREPUSCOLO NEL BACINO DI VIGO, DOMATTINA METEORSHARING

È iniziato il conto alla rovescia per il gran finale della IX edizione di ChioggiaVela, la manifestazione organizzata dal Circolo Nautico Chioggia. Oggi l'evento principale, il trofeo ChioggiaVela appunto, che da quasi una decina d'anni chiude la stagione estiva a Chioggia con una grande veleggiata aperta a tutte le imbarcazioni.
L'appuntamento è alle ore 14.30 nel tratto di mare antistante la spiaggia di Sottomarina, da dove partirà la sfida ad Oca Gialla, l'Ufo 22 detentore del trofeo che nella passata edizione ha sfruttato alla perfezione l’aria leggera imponendosi su Artemisia, il Delta 120 di Giorgio Penzo che ha dovuto accontentarsi della piazza d’onore come già nel 2016 quando si arrese al Moro di Venezia timonato dall’olimpionica Silvia Zennaro.
Se entrambe le imbarcazioni hanno già confermato la loro presenza, è altrettanto vero che numerosi altri equipaggi stanno in queste ore sciogliendo le riserve e potrebbero essere non pochi gli outsider. Il percorso sarà a bastone, con l'arrivo posizionato nei pressi della diga foranea sud del porto di Chioggia, che per l'occasione si trasformerà così in tribuna naturale a cielo aperto.
In serata invece, alle ore 18 nel bacino di Vigo, i piccoli ma agguerriti Meteor al Crepuscolo cercheranno di ostacolare la corsa di Asiatyco, vittorioso nel 2019 e con 5 successi all’attivo in questo spettacolare circuito lagunare, che si conclude nelle luci del tramonto in uno scenario incomparabile. Le previsioni meteorologiche oggi dicono che l'aria sarà moderata da nordest, in progressivo calo nel corso della giornata.
La nona edizione di ChioggiaVela si chiuderà domani, domenica 20 settembre: alla mattina ancora i Meteor protagonisti nel nuovo format del trofeo Meteorsharing, regate lagunari di flotta dalle ore 10 alle 13, con numero di prove variabile a seconda delle condizioni meteorologiche e con due barche di Meteorsharing messe a disposizione dall'organizzazione per eventuali equipaggi che volessero provare, eventualmente anche a rotazione. Nel tardo pomeriggio infine, alle 18, la sede del Circolo Nautico Chioggia in calle Santa Croce ospiterà le premiazioni dell'intera rassegna in un momento conviviale.

IL VENTO BICI TOUR ARRIVA A CHIOGGIA: IL TRATTO DAL POLESINE ALLA LAGUNA SARÀ IL PRIMO DELLA CICLOVIA PADANA AD ESSERE ATTIVATO

È arrivata in corso del Popolo a Chioggia attorno alle ore 12.45 la dozzina di cicloturisti che anche quest'anno, per la decima edizione, ha dato vita al VenTo Bici Tour, lungo la direttrice Torino-Venezia.

Il progetto della dorsale ciclabile più lunga d'Italia si sviluppa su oltre 700 km di tracciato, lungo il percorso del fiume Po: da venerdì scorso a domani il gruppo di ricerca del Politecnico di Milano -che ha ideato il progetto- in collaborazione con Witoor pedala assieme agli amministratori locali, ai rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni ambientaliste lungo i cinque lotti che saranno realizzati per primi, tra cui la tratta Adria-Loreo-Chioggia, compiuta proprio stamane attraversando l'Adige, il Brenta e le frazioni a sud del Comune.

Il progetto futuro parla di allargare lo spazio verso l'Adriatico, moltiplicando così anche le possibilità di turismo qualificato, che attrae soprattutto i ciclisti del nord Europa. È stato il sindaco Ferro ad accogliere sotto i portici del Municipio la carovana, guidata dal professor Paolo Pileri, titolare della cattedra di Progettazione e Pianificazione Urbanistica.

Il primo cittadino ha consegnato alla comitiva alcune copie del volume "Storia di Chioggia" di Pierluigi Rizziato, rivendicando la natura "green" della sua amministrazione, e ha posato per alcune fotografie assieme ai ciclisti.
Assieme a due carabinieri del Comando unità forestali e ambientali, era presente anche la direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Adria, Alberta Facchi, a testimoniare l'importanza della ciclovia VenTo per la scoperta dei beni culturali, archeologici e paesaggistici del territorio.

domenica 13 settembre 2020

CHIOGGIAVELA: LA REGATA "METEOROSA" APPANNAGGIO DI ELISA DI FRANCESCO, ASIA PERINI E DANIELA BERTO

Ieri ha avuto luogo MeteoRosa, la seconda regata di ChioggiaVela organizzata dallo Yacht Club Padova con equipaggi interamente femminili. Ha vinto Asiatyco, con Elisa di Francesco al timone, Asia Perini a prua e Daniela Berto alle drizze: l'imbarcazione ha preceduto Sissa di Erika Ferlito con Rossella Pironti, Francesca de Palma e Federica Marchioro, che che ha preceduto sul podio Esterofila con a bordo Silvia Romano, Giulia Segafredo, Martina Mazzetto e Annalisa Dupuis.
Premi speciali per l'atleta più giovane, Asia Perini di 13 anni e per quella che proveniva da più lontano: Francesca De Palma da Ancona. L'aria da Nord Est, ben distesa nel corso della mattinata è calata nel corso del pomeriggio non permettendo l'ingresso della termica, costringendo il comitato di regata ad effettuare una sola prova.
«È stato un weekend senza dubbio positivo - commenta il presidente del Circolo Nautico Chioggia, Corrado Perini - e non avremmo potuto cominciare meglio questa nuova edizione: sia dal punto di vista meteo, sia dal punto di vista della partecipazione.
Sebbene i numeri siano già davvero buoni, tanto che oggi addirittura non avevamo barche a sufficienza per rispondere a tutte le richieste di partecipazione arrivate, siamo consapevoli che gli eventi di questo weekend possano continuare a crescere e abbiamo già avuto delle idee interessanti per i prossimi anni. Colgo l'occasione per dare, a tutti gli armatori di una barca a vela, l'appuntamento a sabato pomeriggio con il trofeo ChioggiaVela, per una veleggiata insieme e riempire il mare di Chioggia di vele».

CHIOGGIAVELA, LA REGATA BART'S BASH ALL'IMBARCAZIONE SHARDANA DI MARCO CAVALLARIN

L'imbarcazione Shardana, dello skipper Marco Cavallarin, ha vinto il Bart's Bash inserito nel calendario di ChioggiaVela 2020. La competizione è stata disputata in contemporanea a livello mondiale in 58 nazioni da 1037 circoli velici, per ricordare lo sfortunato Andrew Simpson: nella regata disputatasi ieri pomeriggio nel tratto di laguna antistante il bacino di Vigo, con il canale della Perognola percorso in senso antiorario, Shardana ha prevalso su altre 29 imbarcazioni, molte guidati da velisti chioggiotti.
La classifica locale è stata immediatamente resa in tempo reale, mentre in seguito la segreteria centrale dell'evento ha elaborato i dati con il Bart's Number, creando una nuova classifica in tempo compensato a livello locale, e anche una classifica mondiale consultabile al sito bartsbash.com.

sabato 12 settembre 2020

OGGI E DOMANI AL VIA CHIOGGIAVELA 2020 CON LE PRIME DUE REGATE: BART'S BASH E METEOROSA

Dopo la presentazione di lunedì, la IX edizione di ChioggiaVela è pronta a mollare gli ormeggi e prendere il largo. Inizia infatti nel fine settimana con la Bart's Bash e Meteorosa la kermesse organizzata dal Circolo Nautico Chioggia con lo scopo di ribadire la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata ad esso. Il calendario 2020 della manifestazione prevede cinque eventi nell'arco di due weekend.
Si inizia oggi, sabato 12 settembre con la Bart's Bash. Alle ore 14.30, nel tratto di laguna antistante il bacino di Vigo è in programma la partenza della regata che si svolge in contemporanea mondiale per ricordare Andrew Simpson, il velista inglese tragicamente deceduto nell'incidente di Coppa America. Sono ben 58 le nazioni partecipanti con oltre 1037 club velici che organizzano l'evento. Chioggia segue anche per il 2020 lo stesso format, con il giro del canale della Perognola da percorrere in senso antiorario. La classifica locale sarà immediata in tempo reale, mentre successivamente la segreteria centrale dell'evento elaborerà i dati con il Bart's Number creando una nuova classifica in tempo compensato a livello locale e anche una classifica mondiale che sarà consultabile sul sito bartsbash.com.
Domani il programma prevede invece l'appuntamento con Meteorosa, la veleggiata con equipaggio interamente femminile organizzata dallo Yacht Club Padova nel campo di regata antistante la spiaggia di Sottomarina. Il ritrovo della flotta avverrà alle ore 10 alla Darsena Le Saline, con la partenza della veleggiata fissata alle ore 14 nel campo di regata permanente posizionato antistante il lido di Sottomarina. Le classifiche verranno stilate in tempo reale, una a vele bianche e una con spinnaker. La rassegna proseguirà sabato 19 con il trofeo ChioggiaVela e con la Meteor al Crepuscolo, per concludersi domenica 20 settembre con il trofeo Meteorsharing e le premiazioni.