lunedì 24 aprile 2017

SEI TITOLI CONQUISTATI DAI CANOISTI CHIOGGIOTTI AI CAMPIONATI REGIONALI SUL LUSENZO

Incetta di medaglie per gli atleti del Canoa Kayak Club Chioggia ieri mattina ai campionati regionali di canoa di fondo, tenutisi nello specchio d'acqua del Lusenzo antistante la sede del club, al ponte Baden Powell, e che hanno visto protagonisti ben 237 canoisti in rappresentanza di 18 società sportive. Sono stati sei i successi dei ragazzi di casa, su 29 giovani impiegati: hanno vinto Leonardo Borsoi e Luca Boscolo Meneguolo nel K2 junior sui 5mila metri di distanza, Riccardo Boscolo Chio nel K1 5mila, Alessandra Cavallarin nel K1 ragazzi 5mila, Miriam Palonta nel K1 2mila cadetti B, Luca Polello nel K1 2mila cadetti B, Federico Ravagnan nel K1 allievi 2mila metri. I vincitori sono stati premiati dai campioni olimpici Daniele Scarpa e Sandra Truccolo.

domenica 23 aprile 2017

STAMANE SUL LUSENZO I CAMPIONATI REGIONALI DI CANOA DI FONDO

Si sono svolti stamane, nello specchio d'acqua del Lusenzo antistante il ponte Baden Powell, i campionati regionali di canoa di fondo sui 5mila metri, assieme ai campionati di paracanoa e al campionato regionale giovani sui 2mila metri. La manifestazione, organizzata dal Canoa Kayak Club Chioggia, ha riversato in laguna decine di sportivi e di imbarcazioni provenienti da tutto il Veneto, a testimonianza della validità del lavoro del sodalizio clodiense. Molti i residenti e i turisti che hanno ammirato lo spettacolo delle canoe e gli sforzi degli atleti dalla riva che costeggia il Lusenzo.

venerdì 21 aprile 2017

IL COMUNE EROGA 10MILA EURO AL TENNIS CLUB PER RIPARARE IL PALLONE DI VIALE MEDITERRANEO

Una determina del Comune stabilisce di erogare la somma di 10mila euro in favore del Tennis Club Chioggia per il recupero del pallone danneggiato dalla bora lo scorso 18 gennaio in viale Mediterraneo. Allora la struttura sovrapposta ai campi da tennis era letteralmente caduta su se stessa, inibendo dalla possibilità di essere utilizzata nelle settimane a venire. Il danno calcolato fu di 30mila euro, senza contare quello derivante dallo stop forzato all'attività. La richiesta di sostegno era stata formalizzata all'amministrazione dal presidente Michele Spinello, considerato che il club non ha scopo di lucro e che utilizza i ricavi della prenotazione dei campi per la manutenzione degli stessi.

giovedì 20 aprile 2017

UN MESE AL VIA DELLA COPPA ADRIATICO DI VELA

A meno di un mese dal via della prima edizione della Coppa Adriatico ferve l'attività nella sede de Il Portodimare, circolo velico padovano organizzatore della kermesse. La Coppa Adriatico, che fin dalla sua prima edizione si appresta a diventare uno degli appuntamenti fissi nel calendario delle regate nazionali, si svolgerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio. Ad oggi sono già numerosi gli equipaggi che hanno fatto pervenire la propria iscrizione alla segreteria del sodalizio padovano e tra questi spicca il nome di Be Wild, lo Swan 42 di Renzo Grottesi del CV Portocivitanova, già campione italiano vela d'altura 2016 e vincitore assoluto del campionato italiano offshore nella passata stagione. A partire dal 7 maggio e fino al giorno 17 compreso -compatibilmente con le disponibilità- armatori ed equipaggi saranno ospitati alle banchine di Darsena Le Saline, da sempre al fianco de Il Portodimare nell'organizzazione di importanti eventi nazionali ed internazionali. Alla Coppa Adriatico è consentita l'iscrizione a tutte le imbarcazioni in possesso di un valido certificato di stazza ORC Standard o ORC Club. Le imbarcazioni del Gruppo "M-Minialtura" potranno essere ammesse ed avere una classifica separata qualora siano in numero superiore a tre. La Federazione Italiana Vela riconoscerà ai vincitori di classe un contributo che consisterà nell'iscrizione gratuita al campionato italiano assoluto d'altura che si svolgerà a giugno a Monfalcone. Le iscrizioni alla Coppa Adriatico dovranno pervenire all'associazione Il Portodimare (tel/fax 049713290 e-mail ilportodimare@libero.it) entro le 19 del 10 maggio, le stesse dovranno essere redatte sull'apposito modulo ed accompagnate da copia del certificato di stazza; lista equipaggio integralmente compilata e fotocopia delle tessere FIV, copia del certificato di assicurazione RC in corso di validità; licenza per la pubblicità ove ricorra, assegno o copia di bonifico per la tassa di iscrizione. La Coppa Adriatico è organizzata da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena le Saline e Vela Veneta, sotto l'autorità della Federazione Italiana Vela e dell'UVAI. Parter della manifestazione sono: Conselve - Vigneti e Cantine, Banca Patavina e Nanoprom. Clicca qui per visualizzare il bando di regata

IL CAMPO DA CALCIO DI S.SPIRITO IN ROVINA. FA MALE VEDERLO COSÌ

C'era una volta il campo sportivo della parrocchia di Santo Spirito a Sottomarina. Negli anni Ottanta e Novanta, e fino a poche stagioni fa, era il luogo di appuntamento fisso per tante giovani generazioni di calciatori dilettanti, che andavano ad allenarsi e trovavano chi si occupava della loro crescita. Oggi lo vedete così, dalla riva del Lusenzo, mentre l'accesso da strada Madonna Marina è sempre mestamente chiuso. Con la penuria di strutture in città, è davvero un peccato che la proprietà non provveda almeno allo sfalcio delle erbacce, se non proprio a ricominciare l'attività. Ne va del decoro urbano, e darebbe sollievo ai tanti che ogni giorno passano dietro quella che era una porta da calcio, e continuano a chiedersi perché non lo sia più.

martedì 18 aprile 2017

LE RAGAZZE DEL VOLLEY CLODIA UNDER 12 VINCONO IL TORNEO DI CESENATICO E CERVIA

Bella esperienza per le ragazze del Volley Clodia (Le Mille e una Notte) under 12 guidate dal coach Maurizio Gandolfo che salgono sul gradino più alto del podio al 20° torneo internazionale "Città di Cesenatico e Cervia", davanti a 2mila aleti di varie categorie, in rappresentanza di 32 squadre femminili under 12. Dopo tre giorni di incontri, le ragazze chioggiotte hanno superato in finale il Volley Grosseto col punteggio di 2-0. Una dose di fiducia in attesa delle fasi finali del campionato, in programma il prossimo 29 aprile al palasport di Borgo San Giovanni.

venerdì 14 aprile 2017

CONSEGNATI I NUOVI SERVIZI IGIENICI DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DI BORGO SAN GIOVANNI

Un piccolo traguardo per l'amministrazione, una grande utilità per gli sportivi di Borgo San Giovanni. Sono stati finalmente consegnati, oggi pomeriggio alle 16, i nuovi servizi igienici relativi agli impianti del quartiere: il passaggio delle chiavi è avvenuto dall'amministrazione, con il vicesindaco Marco Veronese e l'assessora Isabella Penzo, al presidente della società calcistica Jimmy Sambo. Il prefabbricato è costato 35mila euro ed è stato interamente finanziato da un bando regionale. «Cinque anni di attesa sono stati tanti», ha detto il presidente Sambo. «Le associazioni sportive hanno bisogno di aiuto, non solo dal Comune ma soprattutto dalle imprese». La necessità di una manutenzione agli impianti vetusti è stata condivisa dal vicesindaco, mentre l'assessora Penzo ha rivendicato la riuscita dell'operazione «essendo l'amministrazione attenta e impegnata nello sviluppo dello sport nel territorio».