giovedì 1 novembre 2012

IL MONTEBELLUNA VINCE LA CLODIENSE TRE A DUE

Ivano Boscolo Bielo presidente CLODIENSE
post in preparazione Intervista al presidente Ivano Bielo in preparazione

25 commenti:

  1. Sentiamo cosa dice: se fossi il presidente sarei incazzato nero col mister per aver regalato la partita dopo aver ricevuto 4 rigori a favore. Mi scusi mister,ma come mai il MonteBelluna aveva in porta un 96 (16 anni) e noi in porta col portiere fuori quota?Non era meglio giocarsela dal 1 con Lella?(che e'l'unico che vede la porta) al posto di Dell'Andrea?....la verità' che incominciano partite + difficili,oggi si doveva vincere per non cascare in basso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse su indicazione di Drugo Dan( dopo la deblace col Delta)ha preferito il portiere esperto.Altre 2 sconfitte consecutive e salta la panchina,poi Andrea come farai senza Mario?

      Elimina
    2. Via Vitadello....Bielo come mister prendi subito Drugo Dan che a fare el giornalista è sprecato!

      Elimina
  2. Oggi in tribuna 70 persone di cui almeno una 30 tra dirigenti giornalisti adetto Chioggia Azzurra------ sui distinti 150 circa con la presenza di giocatori dirigenti parenti giocatori e almeno 30 ragazzini della Clodiense calcio.Facciamo compresi abbonamenti neanche 100 paganti per una citta'di 50 mila abitanti che milita in quarta serie.Ci mettiamo pure che era una giornata di sole,di festivita'senza calcio in Tv,che la squadra sta facendo un bel campionato e anche un buon calcio....... aspettando l'intervista a voi le conclusioni:

    RispondiElimina
  3. Venanzio Flavio, Proconsole1 novembre 2012 12:06

    Co tuti i so' capitali (?????), no'l puole pagarse un interprete? E' così vincere l'indecisione tra la scelta della comunicazione in marinante sceto o in ital-simil-marinante alla Bingo Bongo?

    Moande de fero.

    Venanzio Flavio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Venanzio, apprezzo spesso la tua ironia, e nel contesto ci può anche stare permettimi però che l'utilizzi del dialetto in un ambiente locale non mi sembra una cosa così grave, anzi, anche in consiglio regionale utilizzano spesso il dialetto...non voglio fare il leghista, cerchiamo di parlare le lingue, se viene una trasmissione nazionale a riprendere parliamo pure in italiano ma in una partita regionale non mi sembra uno scandalo che il dialogo sia stato fatto in dialetto.

      Elimina
    2. Serie D non e'una partita regionale.....Campionato nazionale Dilettanti e'la serie D.

      Elimina
  4. Se fosse un’intervista fatta in una osteria andrebbe anche bene. Poi il giornalista l’avrebbe tradotta in italiano per un più vasto pubblico. Invece, mi sembra di capire, che la video -intervista viene fatta in sala stampa forse del Ballarin, e messa in “onda” evidentemente tramite internet, dove può, in teoria, essere ascoltata in tutto il mondo. Sarebbe stato opportuno, direi eticamente e professionalmente se, le domande e le risposte fossero state espresse in italiano. Come si dice: a volte la forma è sostanza. Per essere precisi mi sono fermato sconcertato alle prime battute della video-intervista.

    RispondiElimina
  5. A MAGIO DE UN ALTRO ANNO STA STORIA DEL MANCATO CAMBIO NOME ALA CLODIENSE A FAVORE DEI NOSTALGICI TIFOSI ORFANI GRANATA FINIRA'.
    SPARIRA' TUTO IL CALCIO DI LIVELLO A CHIOGGIA.
    E GIOIRETE.
    VIVA IL CALCIO E IL TIFO VERI E SENZA IPOCRISIA: NO ABITANO A CHIOGGIA

    RispondiElimina
  6. Gran penna quel Marco Lanza,scrive che per rappresentare Chioggia ci vuole grinta e tenacia,peccato che l'utenza seguito e'zero.... Il presidente fa bene a preoccuparsi , presto verranno risucchiati nella bassa classifica, senza tifo,con questi giocatori.

    RispondiElimina
  7. Come mai non si agevolano i parcheggi quando gioca la Clodiense nel parcheggio a pagamento subito dopo il cimitero(zona Actv)? Ieri 8 euro di entrata allo stadio e va pure bene,ma altri 4 euro per parcheggio a pagamento su linee blù!!!.Capisco la giornata adibita alla visita del cimitero,ma resta una domanda da fare al caro assesore allo sport che continua a nascondersi.Se seguite la squadra(ma nessuno la segue)in trasferta ,noterete che i parcheggi sono gratuiti.....ANDREA fai sta benedetta intervista a Girotto e non solo al Bisto!

    RispondiElimina
  8. Rivogliamo il Sottomarina lido!

    RispondiElimina
  9. Ma è proprio necessario che alla fine dei commenti spunti sempre il solito marinante che deve dire sempre la sua?! A maggio sarà quel che sarà.. Venderà la squadra, la lascierà a qualcun'altro, gli metterà nome SOTTOMARINA.. Farà quel che vorrà.
    La simpatia caro signore la si acquisisce, e il nostro presidente con tutti i suoi soldi sembra un dittatore tipo Mussolini, piuttosto che un dirigente di una società di calcio. Si vede che fà quello che gli pare perchè l'idea degli altri non gliene frega proprio niente e va avanti così, continui pure, i soldi sono suoi e fa quello che vuole. DE PAOLIS c'è ne stato solo uno e non ne nasceranno altri purtroppo.

    RispondiElimina
  10. che vergogna, solo a Chioggia succedono ste cose.Giornalisti costretti aformulare domande in dialetto perchè il nostro presidente non sa parlare l'italiano.Mi da l'impressione che sarebbe piu a suo agio coi stivaloni sopra un burcio. Dai fioi che andemo a lievare, tira su el fero, daghe na taca,daghene nantra. Ohi, astu visto i fioi? astu schei de fero?

    RispondiElimina
  11. LO VOLETE IL VIDEO ( QUASI ) INTEGRALE DELLA PARTITA? ASPETTO VS INTERVENTI....W LA CLODIENSEEEEEEEE W MARIO VITTADELLOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  12. Vogliamo la valigia di Vitadello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua valigia vogliamo, non quella di Mister Vittadello. Valà SIMBANARO

      Elimina
  13. che tifo... che tifosi...
    ma in dove voleo andare? e feve sta squadra vualtri ... coi vostri schei.... e ciamela come che volè..... e moleghela de lamentarve... la vostra società i se la magna' do ani fa
    ciapevela co quela zente. lori ve la fata sparire.
    ivano, mauro molè tuto. ma no vedè co chi che avè a che fare.
    anche mi parlo el dialeto e me ne vanto.
    o' la quinta elementare e su ndà a lavorare da fio.
    a lavorare no a fare el tifo pel balòn.

    RispondiElimina
  14. E' vero. De Paolis è stato unico.
    Grande, Grandioso, appassionato e amante del calcio vero e genuino: vera passione popolare, che sapeva unire le varie tifoserie.
    Peccato che il vulcanico e compianto ( ma amatissimo) Franco De Paolis, si mangiò tutto (o quasi) col calcio.
    E quei tempi, quel calcio, purtroppo non esistono piu'.

    RispondiElimina
  15. Grande De Paolis.
    Ecco, ci vorrebbe uno come lui. Tifoso sino al midollo. Innamoratissimo della squadra e non interessato per i risvolti economici che potevano sortire dal presiedere l' Union C.S.
    Ma nessuno dopo di lui, è stato come lui.
    Grandeeeeeeeee.
    Anche quel calcio è stato grande.
    Anche i tifosi di allora sono stati grandi.

    RispondiElimina
  16. Ivano avevi Andrea Seno che capiva qualcosa di calcio,ora con Mauro Gallo ,la Monica Vanali,dove vuoi andare?inanzitutto se non incrementi pubblico sara'un fallimento,poi caccia via alcuni giocatori viziati dal tecnico(Porcino-Margherita-Pradolin)e prendi gente chioggiotta come Caraceni e una punta che sappia fare gol.

    RispondiElimina
  17. Ma anche Drugo Dan e'in silenzio stampa?niente post?niente pagelle?fagli una intervista che ci facciamo 2 risate!

    RispondiElimina
  18. 02 novembre 2012 13:44
    che tifo... che tifosi...
    ma in dove voleo andare? e feve sta squadra vualtri ... coi vostri schei.... e ciamela come che volè..... e moleghela de lamentarve... la vostra società i se la magna' do ani fa
    ciapevela co quela zente. lori ve la fata sparire.
    ivano, mauro molè tuto. ma no vedè co chi che avè a che fare.
    anche mi parlo el dialeto e me ne vanto.
    o' la quinta elementare e su ndà a lavorare da fio.
    a lavorare no a fare el tifo pel balòn.
    ...............................................
    Il problema di Ivano non sono i tifosi( da loro non c'è una sola offesa nei suoi confronti o nei confronti di altri dirigenti, ma probabilmente e molto più semplicemente coloro che dovrebbero aiutarlo e consigliarlo nelle decisioni strategiche della società. Consigli e pareri che non dovrebbero essere solo di puro compiacimento al Capo, ma anche divergenti o opposti se si ritengono giusti anche a costo di perdere la posizione di privilegio che attualmente si ricopre in società. Capiamo benissimo che questa cosa non è facile da fare.

    RispondiElimina
  19. Sacile e Pordenone e Ciao ciao Vitadello.... A proposito aspetto che si faccia la corriera per Legnago,Andrea ci portiamo anche Mario con noi?

    RispondiElimina
  20. Drugo aspwttiamo le interviste,i commenti visto che copiazzi di quà e di là....scrivi pure che in tribuna c"era il mister che dovrebbe sostituire il buon Mario,ennesimi punti gettati al vento,la Sacilese era in 10!SILENZIO STAMPA vergognoso,tipica di una società montata di testa.

    RispondiElimina