mercoledì 19 dicembre 2012

Girotto: “Un 2012 ricco di soddisfazioni per lo sport chioggiotto”

«Un 2012 ricco di soddisfazioni per lo sport chioggiotto». L’assessore allo Sport, Narciso Girotto, trae un bilancio sull’attività sportiva clodiense a margine della festa dedicata alle società sportive e agli atleti locali che si è svolta al palazzetto di Borgo San Giovanni. Una lunga lista di risultati positivi che fa ben sperare per il futuro. Calcio. L’anno è iniziato con l’arrivo della Nazionale Under 18 con due partite che hanno coinvolto circa 3 mila e 500 persone, con la partecipazione delle scuole del territorio e di tutti gli appassionati. Un grande evento di buono auspicio per il calcio locale. La Clodiense nel 2012 ha infatti conquistato il campionato con la prima squadra e ha dominato in tutte le serie giovanili, confermandone il valore. Successo anche per il Lions Chioggia Calcio 5 che ha potuto festeggiare un meritato risultato nazionale, campioni d'Italia rispettivamente nelle categorie Giovanissimi e Allievi, frutto di un impegno e di un lavoro serio a lungo termine. Sport di squadra. A Pasquetta Chioggia è tornata ad offrire un importante contributo al movimento pallavolistico regionale con la Coppa Triveneta di Pallavolo. Soddisfazione particolare per i Leoni, la nuova squadra locale di rugby, che ha trovato nell’impianto di Ca’ Bianca, una sede dove potersi allenare e disputare le partite di campionato. Anche la pallanuoto ha avuto un importante momento di promozione con l’iniziativa “Pallanotte Senza Frontiere” nella Piscina comunale. Sport individuali. Un numeroso pubblico ha seguito e ha partecipato alla “Caminà per Ciosa e Marina”, appuntamento ormai fisso nel calendario sportivo clodiense, alla stessa stregua del Triathlon che è riuscito a far gareggiare nelle strade clodiensi due olimpionici. Gli atleti dell’Ironman hanno dimostrato il loro valore anche in trasferta, nella competizione di Barcellona. Numerosi successi anche nella boxe, nelle arti marziali e nel body building con gli eccellenti risultati personali di Emily Tiengo ed Eddi Badoer. Anche la disciplina degli scacchi ha incoronato due giovani campioni under 16 e under 12 a livello nazionale. Una segnalazione particolare per i giovani ragazzi dell’Arena Artis che hanno vinto il titolo iridato a Londra. Sport di mare. La città ha voluto essere presente nel circuito velistico con Chioggia Vela con lo slogan “La nostra casa è il mare ”, che alla prima edizione ha coinvolto ben 80 imbarcazioni nelle tre diverse regate. L’evento è stata segnalato anche nella rivista specializzata Bolina, leader del settore. Nel 2012 hanno raggiunto importanti risultati personali i velisti Enrico Zennaro e Silvia Zennaro, senza dimenticare Mauro Tiengo vincitore del mondiale X35. «Un ringraziamento particolare al Panathlon con cui abbiamo collaborato per molte iniziative e con cui condividiamo l’azione culturale da rivolgere al movimento sportivo – dichiara l’assessore allo Sport, Narciso Girotto che augura agli atleti un proficuo 2013, ricco di nuove soddisfazioni - Questi splendidi risultati non ci bastano. La nostra città vuole crescere in ambito sportivo. Per questo cominciamo fin da subito a programmare tutte quelle attività che possono permettere ai nostri atleti e alle nostre società di puntare a nuovi importanti traguardi, convinti che lo sport sia promozione sociale, crescita e che rappresenti inoltre un veicolo promozionale importante per la nostra città ». Comunicato stampa

34 commenti:

  1. Come i cavalli,con i paraocchi!!! Risultati esaltanti?34 persone alla festa promozione della Clodiense.Girotto sei un genio della lampadina!

    RispondiElimina
  2. 3500 persone per la Nazionale OK...di buon auspicio per il futuro??~~~con stadio agibile per 1000 persone con tribuna centrale scoperta??hai sparato sull'autobulanza caro Zirotto,la nazionale non la rivedremo mai + a Chioggia e io che speravo di vedere l 'under 21!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sentite ma COSA vi ha fatto 'sto benedetto Girotto, l'amministrazione comunale e la cittadinanza sta passando un momento DRAMMATICO, speriamo che passi l'emendamento che ci SALVI con il patto di stabilità, COSA può fare l'assessore al bilancio? Ho capito che siamo liberi di criticare, ponete delle proposte.
      TOGLIAMO XX EURO DA QUESTO CAPITOLO DI BILANCIO e METTEIAMOLI IN QUELL'ALTRO PER FARE...fai le proposte.Inutile prendersela con l'assessore.

      Elimina
  3. Via stampa? Niente intervista per Chioggia Azzurra?ha paura di domande di attualità'?un politico non deve essere imbarazzato da domande che mezza citta'si ortiva gli chiede.non aggiungo Altro!

    RispondiElimina
  4. A zero costo visto che parla di cultura e sociale si riporta la gente in campo per una squadra che tutti amano e non quella attuale fatta per pochi intimi.Mai intervenuto su questo argomento, ha fatto uno sbaglio e non vuole a metterlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e chi ti dice che in privato non lo abbia già fatto?

      Elimina
  5. In privato? Se lo ha fatto ecco un altro sbaglio.Ci vuole trasparenza,un politico non deve avere paura di un blog o di una telecamera.ecco perché' in comune non c'è telecamere per lo streaming e non ti vogliono...C' e qualcosa che puzza in comune e sai cos 'e' :LA VERItA'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti...ma , la trasparenza è una cosa, in certe situazioni è obbligatoria per legge, in altre è doverosa. Certe situazioni DELICATE impongono una certa dose di riservatezza. Tu se fossi al posto dell'assessore cosa faresti? comunicato stampa sui giornali :" Bielo patatim e patatum , fai questo, fai qull'altro" NON CREDO PROPRIO che NESSUN assessore si permetterebbe di fare una cosa del genere. Io presumo che diverse persone che hanno una loro autorevolezza stanno cercando di spingere, trovare, consigliare, proporre e chi più ne più ne metta. Ti ripeto che gli amministratori OGGI, di qualsiasi comune sono in croce, dal sindaco al consigliere comunale. Non te la prendere con Girotto, ti posso assicurare che è una persona corretta, possiamo non condividere, confrontarci, dargli pure torto su certi temi ma non ha alcun tipo di puzza.

      Elimina
  6. 1 cosa : trovami un corretto 2 cosa : si parla di sport e non di cose vitali 3 cosa : ci vogliono 20 anni per capire cosa bisogna fare? 4 cosa : sta storia del No ghe schei ha stufato, ci sono spese che non vengono tagliate .... Proprio Girotto fa tre ruoli: professore assessore al bilancio e allo sport e inoltre delega per l'ordine.Caro Andrea aspetta na risposta per lo sport, una per il camion della Coop,cosa ci sarà' di male nel dire come stanno o come saranno le cose?a Si la risposta e' questa:siamo messi male!!!

    RispondiElimina
  7. Questo e' il secondo anno,1anno e mezzo di Clodiense.forse basterebbe leggere i muri della città ' per capire cosa fare.Tutto silenzio, silenzio e solo silenzio.

    RispondiElimina
  8. Senza soldi e luminarie accese prima del solito e con + luminarie.

    RispondiElimina
  9. Tutti in campo con la testa pelata,lo ripropongo per spot pro Zirotto.

    RispondiElimina
  10. parlate di trasparenza,giustissimo,incominciamo ad avere il coraggio di firmarci.Anonimo per provocazione

    RispondiElimina
  11. Kissa che doman ghe sia la fine del mondo cossi' sparisse anche sta Clodiense.a Girotto chiedo che domani per vedere un saggio al palazetto da genitore devo pagare 15 euro,i nonni 5 a testa!!Mi deve spiegare cosa fa l'amministrazione per lo sport.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti pubblico perché questa è la politica del blog, ma non sono per niete d'accordo, utilizzare il palazzetto ha dei costi vivi di riscaldamento, luce e pulizie ...è OVVIO che in un momento come questo ognuno deve fare la propia parte. Quando voglio festeggiare i compleanni delle bambine a volte ho chiesto di poter usare gli ambienti del patronato...dai un'offerta e lasci l'ambiente ( almeno cerchi) nelle condizioni in cui si trova. Mi spieghi COME puoi pensare che la comunità sopporti i costi dei saggi che fai tu? Se fossi io l'assessore metterei 30 euro a testa a tutti quelli che hanno un certo reddito e zero euro a chi non ne ha, se non vi va bene andate in altri ambienti vedrai cosa ti chiedono.
      Avevo già chiesto invece di fare critiche generiche facciamo delle proposte: utilizzo del palazzetto gratis per i saggi l'equivalente del costo venga tolto dal capitolo destinato a: punti punti puntini...basta attaccare sempre l'assessore cosa può fare? Preghiamo che si riesca a non sforare il patto di stabilità perché vedrai il prossimo anno...altro che. Non è colpa dell'amministrazione né certamente di Girotto.

      Elimina
    2. Mi dicono che la cosa non è in questi termini, non ho capito chi è che prende questi quindi euro DOMANDA: chi li incassa questi 15 euro l'amministrazione comunale o qualcun altro? scusa ma dal commento non si capisce.

      Elimina
    3. credo che ci sia un equivoco di fondo, molto probabilmente stiamo parlando di un contributo semplicemente facoltativo con l'acquisto di qualche biglietto della lotteria. Diversamente sarebbe una iniziativa di autofinanziamento della società ( non certamente del comune )che non saprei commentare.
      Rossano Boscolo

      Elimina
  12. Si paga gia'il privato,per il saggio ulteriore prezzo d'entrata per spese palazetto,la mia e' una critica per mancanza di strutture comunali all'altezza.Lo sapevano da 2anni del patto di stabilità',chiedi se rinunciano loro a qualcosa,ora lacrime da coccodrillo,altre tasse per i cittadini?passa a fare un giro dalle 21 in poi per i bidoni e ti accorgi cosa succede.Svegliatevi che è' ora.

    RispondiElimina
  13. Ho letto in Facebook commenti ironici sulle dichiarazioni di Girotto di un anno ricco di soddisfazioni.Cosa dire complimenti per il suo lavoro,e'riuscito da 1000 spettatori a far portare allo stadio 50 persone!

    RispondiElimina
  14. In certi paesi il comune convenziona lo sport,qui' per far fronte ad una festa si deve pagarsi perfino una cintura di karatè'.

    RispondiElimina
  15. Vedo che si continua a protestare contro tutto e tutti continuando a nascondersi dietro l'anonimato.Caro sig.comparato di norma gli anonimi vanno cestinati,forse dovrebbe farlo pure lei ,ne guadagnerebbe in credibilità' Chioggiaazzura.Buon Natale a tutti.Sempre anonimo per provocazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. egregio, sul tema della pubblicazione dei commenti anonimi si è parlato e scritto molto, i commenti sono filtrati e spesso cancelliamo quelli ripetitivi o che vanno troppo oltre, come può aver modo di verificare abbiamo pubblicato più volte anche commenti MOLTO critici nei confronti del sottoscritto, capisco che può dar fastidio mi permetta di sottolineare che esistono siti quali TRIPADVISOR dove i commenti sono rigorosamente anonimi al limite della idiozia con ristoranti concorrenti che si fanno vicendevolmente commenti negativi.
      Credo che qui ci sia una via di mezzo, io penso, ammetto di essere di parte, che sia più un vantaggio per TUTTI che uno svantaggio. Voglio ricordare che esistono dei paesi dove non c'è questa libertà: in cina, in iran., in Siria...c'era anche in Libia e in Egitto mi sembra che la censura non abbia avuto un gran successo.

      Elimina
  16. Nella mia qualità di Fiduciario CONI Chioggia e promotore ( insieme con altri ) del progetto SISTEMA INTEGRATO DI SERVIZI - Città dello Sport voglio cogliere l'apertura che l'Assessore Narciso Girotto e insieme a lui l'intera Amministrazione Comunale da al mondo dello sport e del turismo. L'obbiettivo è quello di arrivare all'incontro di lunedi 14 gennaio 2013 alle ore 20:00 in Sala del COnsiglio con un progetto unitario sport/turismo da proporre all'Amministrazione, un progetto sostenibile, gestibile, concreto, modulare e con tempi e costi certi.
    Riunioni preparatorie in Via Cassiopea, 33 - sede del Consorzio ConChioggiaSì:
    Lunedi 7 gennaio 2013 - Ore 19:00 - Incontro con gli imprenditori e associazioni di categoria;
    Martedi 8 gennaio 2012 - Ore 19:00 - Incontro con le società sportive.

    RispondiElimina
  17. Scusatemi nell'intervento 13:42 non avevo inserito la firma: Rossano Boscolo.

    RispondiElimina
  18. tante idee,sviluppabili,ma non con le teste che ci sono in comune,tutte mummie!

    RispondiElimina
  19. credimi 01:23 su questo progetto ho lavorato tantissimo investendo tanto tempo e qualche soldino. Ho creato una rete di rapporti e conoscenze con enti, persone e ditte con esperienze molto qualificate in materia. L'Assessore insieme con l'Amministrazione hanno pubblicamente aperto ad una nuova fase, io ho il dovere di cogliere questa apertura. Più che i soldi ( preciso che sono fondamentali ) servono idee, conoscenza e competenza. Cattedrali nel deserto in città ne abbiamo già troppe, non possiamo sbagliare.
    Rossano Boscolo

    RispondiElimina
  20. Un anno per mettere in regola il palazetto di Borgo !!!!dico io un anno!!!! Robe da matti!

    RispondiElimina
  21. ospedale dopo 50 anni rimodernato....hanno lavorato di giorno e notte, ma quanti chioggiotti hanno lavorato per questa opera?Ve lo dico io:TUTTI STRANIERI!complimenti di nuovo all'amministrazione e al gran sindaco di Chioggia!

    RispondiElimina
  22. Grande Girotto,continua cosi'a dire ste cose...la gente si lamenta ed è' un buon segno,vuol dire che la gente vuole ancora calcio.

    RispondiElimina
  23. è verissimo che la gente vuole ancora calcio, ma non il calcio senza anima e senza passione proposto dalla nuova realtà.

    RispondiElimina
  24. LA GENTE VUOLE SOLO L'UNION C.S SARO MONOTONO MA E SOLO QUESTA LA REALTA IL RESTO E ARIA FRITTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DRUGO DAN, purtroppo e ripeto ancora purtroppo qualche dirigente ( chiaramente non tutti )della nuova realtà persuaso dalla convinzione di avere il dono della verità assoluta ha voluto fortemente che la nuova fase calcistica cittadina: 1) non fosse unitaria; 2)non fosse nel segno della tradizione; 3) ha disconosciuto l'anima popolare della tifoseria. Nonostante tutto questo mai nessuna offesa è stata mai rivolta loro, la tifoseria ha semplicemente preso atto della situazione e ha sospeso ( momentaneamente ) la propria attività in attesa di qualche novità. Dispiace un pochino che l'Assessore allo Sport non abbia ( in buona fede ) ancora compreso bene il quadro generale della situazione, anche se qualche dubbio cominci ad averlo.

      Elimina
  25. Carissima CHIOGGIA AZZURRA,
    con gli auguri di Buone Feste, colgo l'occasione per invitarti all'incontro pubblico di lunedi 14 gennaio 2013 alle ore 20:00 presso la Sala del Consiglio Comunale di Chioggia dove verrà affrontato il seguente argomento:
    SISTEMA INTEGRATO DI SERVIZI - Città dello Sport - Un progetto sostenibile, trasparente, condiviso, gestibile, concreto, modulare con tempi e costi certi.
    Nella qualità di Fiduciario CONI di Chioggia voglio contribuire a cogliere appieno l'opportunità che l'Assessore allo Sport Narciso Girotto e l'Amministrazione Comunale concede ai settori dello sport e del turismo.
    L' obbiettivo è quello di arrivare all'incontro con l'Amministrazione con una forte proposta unitaria dello sport e del turismo.
    Gli operatori turistici e le società sportive partono dal seguente presupposto: Chioggia non può permettersi altre cattedrali nel deserto e/o strutture che non soddisfino appieno i bisogni dei nostri turisti e dei nostri concittadini.
    Per il ruolo che ricopri ritengo importante un tuo contributo di idee e/o di critica ad una delle due riunioni preparatorie che si terranno in Via Cassiopea, 33 - Sede del Consorzio ConChioggiaSì:
    Ore 19:00 - 7 gennaio 2013 - Lunedi - Incontro con gli Imprenditori e le Associazioni di Categoria;
    Ore 19:00 - 8 gennaio 2012 - Martedi - Incontro con le Società Sportive.
    E' gradita una tua conferma.
    Rossano Boscolo
    3497265279

    RispondiElimina