lunedì 10 dicembre 2012

UN BUON PUNTO DI TRASFERTA

UN BUON PUNTO IN TRASFERTA!!!!!!!!!!!!!
PAREGGIO GIUSTO IN UN DERBY AVARO DI EMOZIONI

FONTO BY R@STY


CLODIENSE: Ziliotto, Busatto, Niero, Ballarin, Boscolo D. Berto, Barzan (76' Schiavon), Boscolo Davide (65' Olivieri) , Malagò, Lella, Margherita, Pradolin. Alla Mario Vittadello.

 SANDONAJESOLO: Tomei, Tuniz, Marchesan, Zanette, Colombera, Busetto (49' Gattoni), Buratto (87' El Amber), Casella, Baldrocco, Casagrande, Bussi (74' Bidogia). All. Bruno Tedino.

La Clodiense deve rinunciare allo squalificato Dell'Andrea, Vitadello schiera una squadra ben coperta schierando la difesa a 4 in avanti il solo Lella lasciato troppo solo il clima è siberiano e solo un timido sole riesce a riscaldare i distinti dove i pochi tifosi della Clodiense vengono surclassati e annientati dai numerosi e coloriti ultras del SandonaJesolo che durante tutta la partita non hanno mai smesso di cantare e inneggiare i loro colori aiutati anche dagli ex Ultras Union C.S di qui sono gemellati con cori tipo "rivogliamo l'Union  C.S "e striscioni che incoraggiano i diffidati a non mollare.
Bisogna arrivare al 27' per vedere il 1° tiro in porta di Baldrocco e al 28' di Busatto ben controllati dai rispettivi portieri che oggi hanno patito un freddo da cani non essendo mai stati impensieriti,l'unica grande occasione della partita c 'è l'ha sui piedi Margherita che con la specialità della casa in un calcio di punizione dal limite al 36' fa gridare al gol il pubblico ma una piccola deviazione della barriera mette la palla fuori a fil di palo alla sinistra di Tomei.
Nella ripresa ci si aspetta qualcosa di più ma la partita ricalca la falsariga del 1t con le difese che la fanno da padrona sugli sterili attacchi al 6' corner di Margherita che genera una mischia in area la palla arriva su Ballarin che con le spalle alla porta non riesce a dare la giusta potenza e precisione al tiro,al 9' ci prova Bussi per gli ospiti ma Ziliotto controlla bene la palla.
Al 20' un buon Pradolin il migliore dei granata si beve due avversari in dribbling mette la palla in centro area dove Niero prova la girata di testa senza fortuna,l'ultimo tiro e di Casagrande al 30' ma Ziliotto ben appostato para senza difficoltà è qua si conclude la partita in un pari che tutto sommato è il risultato più giusto.
COMMENTI SALA STAMPA


VITTADELLO: quando entra in sala stampa Mario esordisce con un colpo a sorpresa  che raffiguara il momento del calcio a Chioggia "E un buon punto ottenuto in trasferta" e come non dargli torto sembrava di giocare allo Zanutto di Sandona non a Chioggia inoltre concorda con la brutta partita vista oggi da due squadre piuttosto contratte che hanno badato più a non prenderle che a vincere,non siamo riusciti ad essere pericolosi come spesso ci capita anche per merito del SandonaJesolo che oltre ad essere una buona squadra ha elementi di categoria superiore,il campionato è molto equlibrato e difficile vedi sconfitta del Pordenone a Montebelluna e pareggi delle altre prime"

FOTO BY R@STY : L'ALLENATORE del SAN DONA' : BRUNO TEDINO

TEDINO: nonostante le buone condizioni del terreno non riuscivamo ad essere precisi sul primo passaggio le due squadre si sono rispettate e non hanno concesso nulla comunque abbiamo portato a casa 1pt che da continuità ai nostri risultati,del resto non era facile vincere a Chioggia visto che la Clodiense ne ha vinte 7 su 8 in casa"
BALLARIN:"c'erano diversi tifosi del Chioggia Sottomarina insieme agli ultras del Sandonajesolo e mi ha fatto molto piacere essere stato incitato da loro durante la partita sono stato con loro per 9 anni della mia vita è ho vissuto momenti esaltanti e di questo li ringrazierò sempre anche se ora potrebbero fare un passo anche loro avanti per risolvere questa telenovela calcistica che ormai logora la città"
BOSCOLO BERTO" Oggi i reparti migliori sono state le difese, loro erano agili in attacco ma noi non abbiamo concesso praticamente nulla ; quando noi interpretiamo bene la partita non abbiamo differenze indietro sia che giochiamo a 3 che a 4. E' stata una gara con poche emozioni e penso che i tifosi si siano divertiti poco ; incassiamo il punto e siamo pronti per la gara contro il Giorgione "
COMMENTO DI DRUGO DAN
La partita come dai commenti unanimi è stata bruttina dove le difese hanno fatto la loro parte da padrona e gli attacchi non sono risuciti ad essere incisivi ne è venuta fuori un derby avaro di emozioni in un clima siberiano  dove solo dagli spalti con i tifosi ospiti hanno  provato a riscaldarlo ,questa volta appare tangibile il nervosismo che si respira in casa Clodiense visto che l'abbotonatissimo Vittadello  giustamente noi diciamo ha detto che oggi sembrava di giocare in trasferta è ha detto la cosa giusta, siamo stufi di sentire tra gli addetti ai lavori risposte di circostanza, certo alcune volte bisogna anche seguire la linea del datore di lavoro ma io preferisco uomini come Vittadello uomini con le p........,uomini come Conte per intendersi uomini che mettono la faccia e che dicono la relatà dei fatti poi ognuno tragga le sue conclusioni e chi di dovere si assuma le sue responsabilità perchè le tribune dello  stadio Ballarin non possono subire questa umiliazione.

Clodiense - SandonaJesolo 0-0
Belluno - Cerea 0-0
Este - Sambonifacese Rinv. si gioca il 12/12
Legnago - Delta 1-5
Real Vicenza - Tamai 1-1
Kras Repen - San Paolo rinv. si gioca il 12/12
Sanvitese - Union Quinto 0-2
Montebelluna - Pordenone 2-1
Sacilese - TrissinoV. 1-1
Virtus Vecomp - Giorgione 1-1
Classifica: Delta Porto T. 35, Virtus Vecomp 34, Pordenone 33, Sambonifacese * 31, Real Vicenza 30, Trissino 29, Clodiense 27, Sandonajesolo 26, Este *, egnago, Sacilese 23, Belluno 22, San Paolo *, Giorgione, Montebelluna 21, Tamai 20, Cerea 18, Sanvitese 11, Kras Repen * 8, Union Quinto 6.

DRUGO DAN
Giornata Numero 18 16-12-2012
BellunoSanvitese
CereaReal Vicenza
GiorgioneClodiense
PordenoneDelta Porto Tolle
SambonifaceseKras Nogometni
San Paolo PadovaMontebelluna
SandonàJesoloSacilese
TamaiEste
TrissinoLegnago Salus
Union QuintoVirtus Vecomp

18 commenti:

  1. -6. Perdere a Giorgione vuol dire entrare in zona play out,che si preoccupi della squadra e non degli spalti.In quanto a rapporto squadra-tifosi,la dirigenza e' stata chiara:pochi o tanti non importa,si va avanti con questo progetto.Allora smettiamola di entrare sempre nell'argomento.

    RispondiElimina
  2. Gran penna la Monica Vanali,poco pubblico e silenzioso perche'la squadra non decolla e non gioca bene.Altro lecchino di Bielo!

    RispondiElimina
  3. Hanno voluto far morire il calcio a Chioggia,be' ci state riuscendo bene.spiegaci chi si deve prendere le responsabilità'!

    RispondiElimina
  4. Il primo commento puzza di commento iper-lealista di chi volutamente si mette i paraocchi. Massima stima per Vittadello.

    RispondiElimina
  5. Relata' cosa vuol dire?

    RispondiElimina
  6. DRUGO: porcaccia della miseria, potresti INIZIARE a SCRIVERE con un QUALSIASI PROGRAMMA di SCRITTURA? 3/4 degli errori che fai LI EVITERESTI...dai porca miseria!!

    RispondiElimina
  7. Mister Mario Vittadello ha semplicemente voluto fare una battuta umoristica ed ironica per anticipare le sicure domande dei giornalisti sulla questione della tifoseria. La società Clodiense sta facendo sostanzialmente bene, la tifoseria rivuole il nome storico di Union CS, quindi nelle vicinanze di Natale l'augurio è quello di una soluzione condivisa di tutta questa materia, una soluzione che soddisfi entrambe le componenti.
    Rossano Boscolo

    RispondiElimina
  8. Dalla calligrafia, secondo me, il primo commento l’ha scritto qualcuno della dirigenze della Clodiense…e se per caso non lo è, è perché non sa di esserlo (fermo restando che ha tutto il diritto di dire la sua, ovviamente). Per quanto riguarda il tifo che, alcuni ex tifosi del Chioggia sottomarina si sono uniti a quelli del Sandonàjesolo, era semplicemente perché le tifoserie sono gemellate. Poi, cosa volete, se uno ama la prima squadra di calcio della propria città, che si chiami Anna, Anita, Caterina o Giovanna tifa lo stesso a prescindere dal nome; ecco appunto se poi, si chiama Sandonàjesolo è lo stesso. Cosa cambia?

    RispondiElimina
  9. Vedi Rossano, l'ironia è una caratterisca di una persona intelligente e, funziona se rivolta a persona intelligente. In questo caso le persone sono certamente intelligenti ma, non accettano l'ironia perchè, evidentemente, diciamo così, forse, probabilmente, sentono che la loro strategia non sta pagando e quindi rispondo in modo stizzite.

    RispondiElimina
  10. Meglio un tecnico chioggiotto,che un contadino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi tifosi dell'Union CS siamo per la massima presenza di identità ciosota in squadra, nei ranghi tecnici e dirigenziali. Ricordiamo bene la scelta iniziale ( legittima )della nuova realtà ha voluto invece privilegiare una guida tecnica, un preparatore atletico ed alcuni giocatori cardine da fuori ( salvo poi recuperare per necessità Alberto Ballarin ). Ricordiamo bene che il primo capitano non è stato il Ballarin ma Margherita. Fatte queste premesse, nulla contro chi viene da fuori, quanti sono i casi di giocatori o tecnici che hanno fatto benissimo e si sono fatti ben volere a Chioggia, ricordo solo alcuni in ordine sparso ( mi scuso con chi non sarà menzionato ): Romero, Giuriola, Parise, Barchielli, Augusti, il presidentissimo De Paolis, Begnis e quanti altri ancora bisognerebbe citare. Ecco Mister Mario Vittadello sta dimostrando un attaccamento umano e sportivo alla Città di Chioggia in linea con le persone che ho citato precedentemente. Purtroppo per lui e questo ci dispiace non sta avendo i riconoscimenti di pubblico che lui e le squadra meriterebbero per il buon lavoro svolto. Ci è dispiaciuto tantissimo vedere nell'articolo di oggi del Gazzettino le critiche molto dure del Direttore Generale della Clodiense nei suoi confronti, critiche apparentemente solo tecniche. Speriamo sia solo cosi.

      Elimina
  11. Che torni a San Bonifacio o Monselice...critica ma qua' ha trovato L'America.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma carissimo 13:06 bisogna dire le cose come staano, guarda che il Mister Mario Vittadello sta facendo da parafulmini ai dirigenti della CLodiense, lui ci sta mettendo la faccia pubblicamente altri invece si stanno eclissando, quando dovrebbero essere loro a spiegare come mai domenica allo stadio si sentiva a gran voce rivogliamo l'UNIONCS e non si è sentito neanche un flebilissimo forza Clodiense. Ma 13:06 hai visto i giocatori della clodiense come sono ritornati negli spogliatoi, a testa bassa quasi avessero perso, mentre i sandonatesi sono andati festanti a salutare il loro pubblico. Il Mister vi toglie dagli imbarazzi con la sua umanità e il suo umorismo e voi lo vorreste mandare a San Bonifacio o a Monselice, dovreste ringraziarlo ed invece .........

      Elimina
  12. Adesso lo rimettono in silenzio stampa?ma cosa credono di avere per le mani?La Ferrari c'è' l'anno lo stesso, anche senza Clodiense!

    RispondiElimina
  13. Se io progetto un prodotto e questo è da tutti riconosciuto per la sua bontà, ma non riesco a venderlo perchè ha un nome che a nessuno piace (tranne a chi lo ha creato).
    Non posso ostinarmi ad aspettare che la gente cambi idea (perchè sono convinto che alla fine la gente ceda ed acquisti il mio prodotto),l'orgoglio lo metto da parte rivalutando il progetto cambio il nome ed ottengo un prodotto che mi fa guadagnare anche economicamente e stimare da tutta la gente (a volte rivedere le proprie posizioni non è un segnale di debolezza).
    Altrimenti mi troverò solo a coccolarmi qualcosa di bello che mai nessuno apprezzerà e dovrò ritirarlo dal mercato perchè invenduto.

    RispondiElimina
  14. l'intervento di 00:23 sintetizza alla perfezione la situazione. Ivano fai un piccolo sforzo ed avrai le meritate gioie sportive che meriti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi sei tu per dire meglio un chioggiotto che un contadino? perchè ,siamo una razza superiore ai contadini? Questa è sempre stata la nostra presunzione ed arroganza in città. Ma chi ci crediamo di essere, che il 90 per cento della nostra popolazione non sa nemmeno intavolare un discorso in un discreto ITALIANO. Cose da pazzi. Ma se dovete continuare a dire tutte queste "MONADE", perchè non vi date alla politica. Tu dove hai studiato? alla BOCCONI o ad OXFORD.

      Elimina